Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
Hardware info & testing

Microsoft Wireless Optical Desktop 1000

Hardware » » Periferiche » » Tastiere e mouse » » Microsoft Wireless Optical Desktop 1000
Descrizione:

Pc-Facile ha provato per voi la tastiera e mouse wireless modello Optical Desktop 1000 di casa Microsoft.



Il prodotto è costituito principalmente da tre componenti: la tastiera, il mouse ed il ricevitore.



La tastiera è di colori nero e grigio scuro, mentre i caratteri sono tutti di colore bianco. Oltre ai tasti canonici di ogni keyboard, nella parte superiore vi sono tasti specifici per la multimedialità: regolazione volume, gestione musica e brani, immagini, documenti, posta, browser, messenger. Sul lato superiore destro vi sono poi tre tasti aggiuntivi per avviare la calcolatrice, disconnettere l'utente e mettere in stand-by il computer. Quest'ultimo tasto è stato sapientemente modellato in modo concavo al fine di evitare inavvertite sospensioni del lavoro. Nella parte posteriore c'è il pulsante per sincronizzare il dispositivo ed il vano batterie. Inoltre due levette permettono una migliore inclinazione della tastiera per aumentare il comfort e diminuire lo stress sui polsi. Due gommini nella parte bassa, aiutano a dare maggiore stabilità al componente.

Viene indicato che la tastiera dispone di una protezione da versamento accidentale di liquidi.



Il mouse è di colori nero e grigio chiaro; ha due pulsanti più la rotellina di scroll. Nella parte sottostante vi è lo sportello per le batterie, il pulsante di sincronia ed il lettore ottico di posizione.



Infine vi è il ricevitore, di colore nero, con tre led verdi di funzionamento ed il pulsante per la sincronia. Si connette al computer mediante porta USB.



Installare il prodotto è semplice: basta disconnettere mouse e tastiera vecchi ed inserire il connettore USB del ricevitore in una porta disponibile del computer.

E' necessario utilizzare le quattro batterie stilo tipo AA, due per ogni dispositivo wireless, presenti nella confezione.

Per associare i dispositivi, basta pigiare il pulsante sul ricevitore e poi il pulsante sulla tastiera; lo stesso procedimento si applica al mouse: prima si schiaccia il pulsante sul ricevitore e poi sul mouse. Tutti i componenti eccetto il mouse, hanno sul retro un chiaro disegno che ricorda la procedura.

Al primo colpo i dispositivi sono stati riconosciuti.



Abbiamo testato il prodotto di casa Microsoft sia con Windows XP HE SP2, che con Mandriva Linux versione 2007.0 PPE.



Sotto Windows XP il prodotto è stato immediatamente riconosciuto anche se non tutti i tasti sono stati messi in funzione. Con il CDROM fornito in dotazione, abbiamo installato i programmi che hanno abilitato tutte le caratteristiche dei componenti.

Interessante è poter verificare la potenza del segnale e la durata della batteria sia della tastiera che del mouse. Inoltre, in caso di segnale basso, una finestra avviserà di portare il dispositivo più vicino al ricevitore.

Abbiamo notato però un fastidiosissimo difetto nel movimento della rotellina: effettuando lo scroll dello schermo, in modo particolare dal basso verso l'alto in una pagina web, giunti all'apice del testo la rotellina ha uno 'scatto'. Tra uno scatto ed il successivo, vi è un spazio così elevato che, rilasciata la rotellina in quanto giunti alla riga interessata, la stessa ruota verso il basso facendo scorrere in modo indesiderato il testo.



Sotto Mandriva Linux, la tastiera viene riconosciuta come “Microsoft Wireless Optical Desktop® 2.10”; è possibile applicare la mappatura della tastiera selezionando come modello la “Microsoft Wireless Multimedia Keyboard 1.0A”. Purtroppo dei tasti multimediali l'unico subito funzionante è quello della posta.

Abbiamo quindi utilizzato il programma da console xev che permette di associare al tasto il suo keycode ovvero il codice univoco. Ad esempio il tasto 'multimedia' ha keycode 129. Purtroppo dei quattordici tasti multimediali, tre non sono stati associati a nessun codice ed in particolare quelli del 'messenger', della 'musica' e delle 'immagini'.

Non ci aspettavamo una piena compatibilità con Linux, ma con alcuni accorgimenti manuali, la tastiera può essere utilizzata sotto il sistema operativo del pinguino.

Il mouse è pienamente compatibile, pur rilevando lo stesso problema progettuale sopra indicato.



Dalle prove sul campo possiamo dire che il dispositivo è un prodotto sufficiente per l'ufficio ma sicuramente inadeguato per il gioco, ove la precisione, in particolar modo del mouse, è necessaria.



La confezione contiene: la tastiera, il mouse, il ricevitore, un CDROM, il manuale, quattro batterie stilo tipo AA.


Vantaggi:
  • Accesso rapido alle funzioni multimediali
  • Durata delle batterie dichiarata di 6 mesi


Svantaggi:
  • Rotellina di scroll del mouse molto imprecisa
  • I tasti di shift ogni tanto si incantano


Hardware correlati a "Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 ":

Caratteristiche:

Paragona schede Paragona schede
  • Dimensioni (LxAxP)
  • 51 x 6,5 x 26 cm

  • Peso
  • 910 gr tastiera + 132 gr mouse (pile incluse)

  • Tipo connessione
  • USB

  • Tecnologia
  • Radiofrequenza - Mouse ottico

  • Alimentazione
  • 4 batterie tipo AA


Dati:

Produttore: Microsoft Corporation
Costo: € 41,10 [Compra Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 ]
Driver: Driver per Microsoft Wireless Optical Desktop 1000
Sistemi Operativi: ME/NT/2K/XP/03/Vista
Convenienza: 6
Facilità d'uso: 8
Qualità/Affidabilità: 2
Innovazione: 6
Voto complessivo: 5.5
Settings e consigli: Forum


Immagini:
Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 : La confezione
La confezione


Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 : Il contenuto della confezione
Il contenuto della confezione


Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 : La tastiera
La tastiera


Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 : Particolare del centro<br>multimediale della tastiera
Particolare del centro
multimediale della tastiera


Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 : Ricevitore wireless
Ricevitore wireless


Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 : Mouse
Mouse


Microsoft Wireless Optical Desktop 1000 : Retro del mouse
Retro del mouse



Ultimo aggiornamento scheda:  09/01/08

Scheda compilata da: zendune


Le informazioni contenute in questa pagina NON sono da considerarsi un consiglio all'acquisto, ma rispecchiano le opinioni e le esperienze degli autori della scheda. Verificare che le informazioni qui contenute siano le più aggiornate e affidabili prima dell'acquisto. pc-facile.com e i relativi autori non possono essere ritenuti responsabili per qualunque malfunzionamento o danno causato dal suddetto hardware o dai consigli qui espressi.