Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Google avvertì Samsung, state copiando - news originale

Google avvertì Samsung, state copiando

Condividi:         webmaster 27 Luglio 12 @ 06:00 am



La posta in gioco è il dominio del mercato degli smartphone - un mercato da oltre €100 miliardi - e i due principali contendenti, Apple e Samsung se la vedranno in un tribunale di San Jose, California, Lunedì prossimo.

In realtà la battaglia infuria da parecchio tempo su quattro continenti, con vittorie da entrambe le parti: una volta Apple riesce a bloccare le vendite di Samsung in un paese, un'altra volta Samsung riesce a far dichiarare invalida una richiesta di infrazione di un brevetto.

Nella battaglia di Lunedì, però, le accuse di Cupertino sono pesanti: non solo Samsung avrebbe copiato consapevolmente i design di Apple, ma avrebbe ricevuto più avvertimenti da varie terze parti disinteressate riguardo al design troppo simile.

Samsung nega, ma Apple sostiene che le prove ci sarebbero, ma che la koreana avrebbe cancellato di proposito le email incriminanti. "Abbiamo semplicemente seguito la legge sulla privacy Koreana che ci obbliga a cancellare la posta dopo due settimane," ha dichiarato Samsung. Il giudice statunitense non ne è però convinto e ha permesso ad Apple di informare i giurati di queste email che avrebbero potuto dare sostegno alle accuse di Apple.

Secondo Cupertino, a febbraio del 2010 Google avvertì Samsung che i suoi "P1" e "P3" (il Galaxy Tab e il Galaxy tab 10.1) erano "troppo simili" all'iPad e richiedeva che il design del P3 fosse reso più facilmente distinguibile da quello dell'iPad.

Nel 2011 il gruppo di design di Samsung notò che era "disdicevole" che il Galaxy S fosse tanto simile ai vecchi modelli dell'iPhone.

Samsung commissionò uno studio esterno per valutare il design dei propri prototipi. Designer famosi avvertirono che il Galaxy S "sembrava aver copiato un po' troppo dall'iPhone," e che "era necessaria innovazione." I designer spiegarono che l'aspetto del Galaxy S "assomiglia tanto al design dell'iPhone da non avere caratteristiche distinguibili," e "tutto ciò che bisogna fare è coprire il logo Samsung ed è difficile trovare qualcosa di diverso dall'iPhone."

Apple ha chiesto $2,5 miliardi di danni e un'ingiunzione che vieti a Samsung di vendere i suoi cellualri e tablet negli Stati Uniti finché non avrà modificato il design in modo sostanziale.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: