Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
UE: multa da $731 milioni per Microsoft - news originale

UE: multa da $731 milioni per Microsoft

Condividi:         webmaster 07 Marzo 13 @ 21:00 pm

UE: multa da 1 milioni per Microsoft

La Commissione Europea ha annunciato Mercoledì che una multa da $731 milioni è inevitabile per Microsoft ed è da attribuirsi al fallimento dell'azienda di mantenere gli impegni presi con l'Unione Europea.

La denuncia era nata dal modo con cui Microsoft aveva implementato la schermata per la scelta del browser, la ballot screen. Le parti raggiunsero un accordo nel 2009 che specificavano come Microsoft avrebbe dovuto presentare una chiara alternativa a Internet Explorer agli utenti dei sistemi operativi Windows. Microsoft ricevette anche una multa da $2 miliardi ai tempi. Ma a Giugno dell'anno scorso era emerso che Microsoft aveva violato l'accordo: è stata distribuita, a 28 milioni di cittadini europei, una versione di Windows 7 che non ha mai presentato questa scelta.

La multa, che inizialmente rischiava raggiungere i $5 miliardi, oltre che colpire Microsoft è anche un avvertimento per un'altra azienda che si trova ora nel mirino dalla Commissione Europea: Google.

La Commissione Europea ha aperto un'inchiesta sul presupposto abuso di posizione dominante nel mercato della ricerca nel 2010 e, a inizio anno, ha forzato Google a consegnare una proposta per chiudere la faccenda. La proposta sembra essere molto simile a quella che la Federal Trade Commission statunitense ha accettato, con un po' più di mordente. La Commissione Europea non ha ancora commentato la proposta oltre a confermare di averla ricevuta, ma non è ancora chiaro se chiederà più concessioni da parte di Google.

Cos'è chiaro dalla multa inflitta a Microsoft è che l'UE sta chiedendo delle modifiche importanti alle aziende che violano le leggi sull'anti-trust e che è pronta a intervenire duramente contro quelle aziende che non mantengono le proprie promesse.

"Gli accordi legali che raggiungiamo con le aziende ree di infrazioni del codice dell'anti-trust sono molto importanti nella nostra politica di applicazione della legge perché permettono una soluzione rapida ai problemi di competizione. Questi accordi richiedono che le aziende li seguano rigorosamente. Venir meno a questi accordi è un'infrazione molto seria verrà sanzionata di conseguenza," ha dichiarato Joaquín Almunia.

Voi che ne dite, Google rischia davvero di essere multata per il 10% dei propri utili o la multa rappresenterà solo qualche ora di lavoro per l'azienda statunitense? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: