Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Kim Dotcom Megabox pronto entro fine anno - news originale

Kim Dotcom Megabox pronto entro fine anno

Condividi:         webmaster 14 Agosto 12 @ 10:30 am



Kim Dotcom promette il nuovo e rivoluzionario servizio musicale, Megabox, entro fine anno.

Su Twitter, Kim Dotcom, responsabile di Megaupload, ha promesso ai suoi oltre 100 mila follower che Megaupload sarà pronto entro fine anno. "So cosa state aspettando. Sta arrivando. Quest'anno. Lo prometto. Più grande. Meglio. Più veloce. 100% Sicuro e Inarrestabile," ha dichiarato Dotcom su Twitter. E poche ore dopo ha aggiunto, "Sì, anche Megabox sta arrivando quest'anno ;-)"

Leggendo i due messaggi sembrerebbe quasi che il primo si riferisse a una cosa diversa da Megabox, ma si tratta solo di una speculazione: stiamo a vedere.

Kim Dotcom, il cui nome vero è Kim Schmitz, è al momento coinvolto in una battaglia legale a causa del suo vecchio sito Megaupload. Tra le accuse c'è quella di aver facilitato la "pirateria online a livello globale", di traffici illeciti e di riciclaggio di denaro. Il tutto è costato "oltre $500 milioni in danni e gli ha permesso di guadagnareoltre $175 milioni."

Nonostante un arresto da Hollywood, il rischio di estradizione e le numerose denunce, Dotcom sembra determinato a voler lanciare Megabox quest'anno dichiarando che è "inarrestabile."

Kim Dotcom presentò Megabox per la prima volta l'anno scorso a TorrentFreak. Il servizio permetterà "agli artisiti di vendere le proprie creazioni direttamente ai consumatori e tenere il 90% dei profitti."

Citando l'invenzione della "Megakey", Dotcom ha indicato che gli artisti guadagneranno anche quando gli utenti scaricheranno la musica gratuitamente. Secondo Dotcom il modello di business è già stato testato con un milione di utenti e si è rivelato di successo.

Se si spulcia tra i messaggi Twitter di Kim Dotcom sembra che siano in molti gli artisti pronti a seguirlo, ma c'è da vedere cosa diranno le autorità e le case discografiche.

Il fondatore di Megaupload ha agigunto, "Devi capire che le label sono gestite da dinosauri arroganti che fanno la stessa cosa da 1000 anni. Queste persone pensano che l'iPad sia un trattamento facciale, che Internet sia il demonio e che i telefoni fissi siano ancora alla moda. Negano anche a se stessi che ci siano nuove realtà e nuove opportunità. Non capiscono che i giorni delle fregature sono finiti. Gli artisiti hanno imparato come funziona il business e come le label pensino solo a se stesse."



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: