Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Mega, nuovo progetto di Kim Dotcom bloccato dal governo del Gabon

Condividi:         webmaster 11 Novembre 12 @ 17:00 pm

Ancora guai per il fondatore di Megaupload: la nazione africana gli toglie l'URL del suo futuro sito.

Non si placano i guai giudiziari di Kim Dotcom. Il fondatore di Megaupload, attualmente in libertà provvisoria, rischia l'estradizione dalla Nuova Zelanda agli Stati Uniti per le accuse di pirateria riguardanti il suo famoso sito Megaupload, chiuso dalle autorità americane lo scorso gennaio.

Ma anche il suo nuovo servizio di filesharing Mega, che Dotcom sta sviluppando proprio in questi mesi insieme al proprio staff, è già finito nel centro del mirino. Nonostante Mr Megaupload avesse sostenuto che questo progetto fosse al riparo da azioni legali. E, per giunta, prima ancora del suo lancio su vasta scala, previsto per il prossimo gennaio.

Il nuovo sito, infatti, avrebbe dovuto partire sull'indirizzo www.me.ga, utilizzando il dominio di primo livello dello stato africano del Gabon. Ma il governo locale non sembra essere pronto ad accettarlo: nei giorni scorsi, infatti, è arrivata la sospensione dell'URL nel timore che possa essere utilizzato per violazioni di copyright su vasta scala...



Continua a leggere questa notizia su itnews.it.

News correlate a "Mega, nuovo progetto di Kim Dotcom bloccato dal governo del Gabon":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: