Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Google vuole essere una banca - news originale

Google vuole essere una banca

Condividi:         webmaster 09 Ottobre 12 @ 07:00 am

Google vuole essere una banca

Google, il motore di ricerca che fa anche 35 altre cose, sta ampliando i suoi orizzonti ancora una volta con una nuova divisione finanziaria. Lunedì, l'azienda di Mountain View, lancerà un nuovo servizio di credito in INghilterra e lo espanderà ad altri paesi nelle prossime settimane, scrive il Financial Times.

In base alle nostre informazioni, il programma permetterà alle aziende di richiedere un credito tra i $200 e i $10.000 da spendere su Google AdWords. Google ha dichiarato che le aziende "non stanno spendendo su AdWords quanto dovrebbero," e un programma pilota lo scorso anno negli Stati Uniti ha dimostrato come offrire dei prestiti incoraggi le aziende a spendere di più in pubblicità.

Google ammette che "non intende perderci dei soldi," ma che "non stanno neanche cercando di trasformare questo programma in un centro di profitto." Google emetterà anche una carta di credito come parte del nuovo programma finanziario: il tasso d'interesse iniziale alle piccole e medie imprese sarà del 8,99%.

La mossa segue l'annuncio di Amazon di voler lanciare il suo programma di prestiti alle aziende. Anche se non ci sono ancora molti dettagli, Amazon Lending fornirà prestiti alle aziende che lavorano con Amazon con lo scopo di aiutarle a creare uno stock di prodotti prima della stagione natalizia. Siccome Amazon guadagna una percentuale di tutte le vendite, questa mossa è molto intelligente. "Questi piccoli prestiti aiuteranno le aziende a crescere permettendo loro di comprare le materie prime di cui hanno bisogno," ha dichiarato un esperto. "Questo tipo di credito costa meno delle carte di credito ed è più veloce e più facile da ottenere che attraverso le banche."

Mentre non dobbiamo aspettarci gli sportelli di Google Bank nelle principali piazze, teniamo a mente che questa è un'azienda che vende tablet, progetta macchine che si guidano da sole, costruisce network di fibra, è coinvolta nel trading energetico e tante altre cose, per cui non sorprendiamoci di nulla.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: