Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Google+ troppi fronti aperti = fuga di utenti - news originale

Google+ troppi fronti aperti = fuga di utenti

Condividi:         ezechiel2517 1 06 Dicembre 11 @ 09:00 am

Sin dal lancio di Google+, cinque mesi fa, il social network ha subito molte variazioni, sia di funzionalità che di direzione. A seconda della persona a cui fate domande in Google, il servizio ha diversi significati. Ma questo metodo di risolvere i problemi che hanno da tempo, andando in diverse direzioni, ha veramente successo?

Da un certo punto di vista Google+ è un social network che è in competizione direttamente con Facebook. Da molti punti di vista ha aspetti di design e funzionalità simili al primo social network diventato popolare, per diversi versi è molto meglio del prodotto di Zuckergerg e non è escluso che possa prenderne il posto come in alcuni anni... un po come Facebook ha fatto con MySpace dopo 4 anni dal lancio.

Bradley Horowitz, il co-leader di Google+, invece, ha deifinto il suo prodotto "un modo di usar Google". Secondo Nikesh Aror, uno degli executive di Google, Google+ non è neanche un social network, "Google+ per noi non è un social network" ha dichiarato, "è una piattaforma che ci permette di aggiungere elementi di socialità in tutti i servizi e i prodotti che offriamo".

Ma, i tantissimi utenti che hanno creato i loro account, stanno rimanendo? Secondo uno studio, pare di no. Solo il 17% delle persone che hanno creato un account sono poi diventati utenti abituati.



Un commento a "Google+ troppi fronti aperti = fuga di utenti":
Lupo Lupo il 12 Dicembre 11 @ 06:01 am

Vi prego non usate la traduzione matematica e correggere gli errori di ortografia!

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: