Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Garante: commentare su Internet non è reato - news originale

Garante: commentare su Internet non è reato

Condividi:         webmaster 1 10 Febbraio 11 @ 08:00 am

Negli anni sono molte le società che mi hanno scritto chiedendomi di rimuovere contenuti, post sul forum o commenti dei lettori quando questi esprimevano un'opinione negativa su dette società. La politica di pc-facile.com è sempre stata di non rimuovere nulla a meno che questo non fosse un palese insulto o palesemente falso: opinioni ben scritte e ben motivate, per quanto negative non saranno mai cancellate.

Sentite queste parole, tali società procedevano a minacciarmi di grandi cause e grandi danni: minacce che non sono mai sfociate in nulla, per fortuna.

È quindi per me molto interessante questa notizia riguardante la sentenza in favore dell'Aduc che riguarda un caso del tutto analogo.

Nominare una società sul web, indicarne l'indirizzo e commentarne l'operato è esercizio del diritto di libera manifestazione del pensiero, dunque la raccolta e diffusione di questi dati non necessitano del consenso dell'interessato.
È questo il motivo per cui l'Autorità Garante per la protezione dei dati personali archivia la segnalazione fatta dalla societa' Promotop Srl contro Aduc.

La vicenda risale al settembre 2010, quando la società Promotop tramite i suoi legali chiedeva al Garante l'eliminazione dal sito Aduc di una lettera di un utente - e dei relativi commenti ad opera di altri utenti - che la riguardava, dopo aver più volte diffidato Aduc a oscurare la pagina, valutandola come diffamatoria. Il Garante ha chiesto chiarimenti ad Aduc, che si è difesa tramite i propri legali Claudia Moretti e Emmanuela Bertucci, spiegando che la pagina in questione non conteneva elementi diffamatori, ma solo riflessioni e opinioni degli utenti, nell'esercizio del diritto di opinione.

Il Garante ci ha dato ragione e ha archiviato la procedura: "Si evidenzia che l'indicazione del nome della società e del relativo indirizzo e la formulazione di commenti sulla sua attività e sei servizi resi dalla medesima – sia se fatti su stampa sia all'interno di un qualsivoglia sito web – costituiscono una libera manifestazione del pensiero, tutelata dall'art. 21 della Costituzione.

Ciò, anche quando i detti commenti sono contenuti, come nel caso di specie, in una lettera inviata da un utente all'associazione che gestisce il forum, peraltro rettificata, a seguito della Sua istanza, nella parte che poteva apparire offensiva. Ne consegue che in tal caso la raccolta e diffusione di dati personali pubblici, ad esempio relativi al nome della società, così come dei commenti, possono avvenire anche senza il consenso dell'interessato, in quanto essi, come si è detto, si inquadrano nell'ambito della manifestazione del pensiero".



Un commento a "Garante: commentare su Internet non è reato":
mex mex il 11 Febbraio 11 @ 00:04 am

Il Garante per la protezione dei dati personali ha fatto benissimo ad archiviare, in quanto c'è il diritto di replica, se una azienda, o chi altro , riteneva, o ritiene, che le notizie non fossero a confacenti al problema trattato, o non veritiere, ha immediatamente il diritto di replica, aggiungendo le sue chiarificazioni, ai post ,o commenti precedenti.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: