Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Giocare nella Cloud - news originale

Giocare nella Cloud

Condividi:         ezechiel2517 1 16 Marzo 11 @ 09:00 am

Pensate che bello se, vedendo la pubblicità in TV comodamente seduti sul comodo divano, fosse possibile afferrare il control pad e cominciare a giocare. Nessun download, nessun viaggio al negozio di videogiochi di fiducia, nessuna attesa per l'arrivo del pacco ordinato online. Non sarebbe necessario neanche accendere la vostra console.

Questa è l'ultima frontiera nel mondo del cloud gaming.

Potrebbe sembrare uno scenario da film di fantascienza, ma la realtà non è molto distante. Steve Perlman, fondatore della webTV pensa che presto il mondo del gioco potrebbe abbandorare le console tradizionali e i personal computer stracarichi, per saltare sul treno dei sistemi cloud.

La sua compagnia OnLive ha scatenato molto rumore sin dall'annuncio nel 2009. Le premesse sono semplici: nessun download, se si esclude l'applicazione OnLive Game Service e nessuna bisogno di essere uno specialista della tecnologia... o di averne uno a portata di mano.

L'industria del gioco è ovviamente molto interessata, questo approccio potrebbe ridurre la pirateria. Se non bisogna downloadare i giochi o comprare hardware, cosa si può copiare/condividere/modificare??

Ci sono vantaggi anche per i gamers ovviamente. Nessun rischio di CD graffiati che non vanno più, nessun acquisto di costose console, nessuna coda fuori dal negozio per la copia del gioco preferito in anteprima. Ma il vantaggio più grande sarebbe sicuramente l'abbattimento dei costi.



Un commento a "Giocare nella Cloud":
realista realista il 16 Marzo 11 @ 11:32 am

C'e' solo un problema le velocita' di gioco che tanto ci piacciono nei video giochi e che tanto nei tempi passati ci hanno fatto spendere soldio per schede grafiche e monitor all'altezza, anche con un adsl all'altezza vanno a farsi friggere. Io credo che tutto il progetto cloud di windows sara' una bufala etutti le persone che ne avranno a che che fare prima a poi se ne pentiranno specialmente chi ha un collegamento adsl mobile che prima o poi saturera' e si blocchera' e rendera' il sistema inutilizzabilile. avendo tutti i dati in remoto!!! che bello

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: