Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Facebook, crollo in borsa e titolo in perdita - news originale

Facebook, crollo in borsa e titolo in perdita

Condividi:         webmaster 13 21 Agosto 12 @ 21:20 pm



I guai di Mark Zuckerberg non sembrano dargli tregua: Facebook è accusato di essere pieno di bot, la Germania riapre le indagini e il titolo continaua a crollare in borsa. Il titolo di Facebook è crollato di nuovo, toccando i $18,75 ad azione, meno della metà dei $38 con cui era partito durante la sua quotazione pubblica.

Il titolo di Mark Zuckerberg va male sin dall'inizio, gli investitori non sembrano mai avergli dato fiducia anche se Facebook continua a crescere e raggiungerà a breve il miliardo di utenti.

Il motivo di questo nuovo crollo sono le opzioni scadute. Gli investitori iniziali sono ora liberi di vendere le proprie azioni e molti hanno scelto di farlo. Evidentemente loro non pensano che il titolo possa tornare a salire e preferiscono limitare le perdite. Giovedì sono state così liberate 271 milioni di azioni, ovvero il 13% di quelle esistenti, e una gran parte di queste è già finita sul mercato.

L'azienda che doveva valere $100 miliardi ne vale, ad oggi, poco meno di $10 miliardi.

Il peggio deve però ancora venire. Ottobre, Novembre e Dicembre segnano le date in cui gli impiegati del social network potranno vendere 1,4 miliardi delle loro azioni. Il 14 Novembre, da solo, è il giorno in cui scadranno oltre un altro milardo di opzioni.

Zuckerberg ha parlato con il Wall Street Journal, dichiarando che sarà doloroso per gli impiegati vedere il titolo sprofondare, ma che è più importante costruire un business che possa durare nel tempo piuttosto che essere alla mercee dei signori di Wall Street e sacrificare Facebook per qualche guadagno a breve termine.

Chi lavora a Facebook sembra credergli, ma ci sono già voci che gli investitori vorrebbero sostituirlo con qualcuno di più esperto.



13 commenti a "Facebook, crollo in borsa e titolo in perdita":
Valentina Valentina il 22 Agosto 12 @ 00:23 am

Chiedo scusa, non sono un'esperta di economia, ma questa frase mi sembra sbagliata:


"L'azienda che doveva valere $100 miliardi ne vale, ad oggi, poco meno di $10 miliardi."

se il titolo ha più o meno dimezzato il proprio valore, adesso Facebook vale poco meno di 50 miliardi, non 10.

webmaster webmaster il 22 Agosto 12 @ 01:35 am

@valentina, fb non è mai valsa $100 miliardi: questo traguardo era solo l'obiettivo di mark zuckerberg

MZ MZ il 22 Agosto 12 @ 15:34 pm

e si capiva

Andy Andy il 22 Agosto 12 @ 16:12 pm

Fb è una grande bufala e farà la fine che merita...

frank frank il 22 Agosto 12 @ 16:18 pm

se uno vende aria fritta a 38 dollari è normale, coglioni tutti quelli che c'hanno creduto

doc doc il 22 Agosto 12 @ 16:19 pm

niente sorpresa, web e borsa hanno sempre portato questo, la valutazione di una azienda "web" soffre errori e oscillazioni che vanno oltre la "norma" cui siamo abituati per le aziende "FISICHE".

webmaster webmaster il 22 Agosto 12 @ 18:11 pm

le società web godono di un moltiplicatore nelle loro valutazioni. essendo queste giovani e, in molti casi, il potenziale non essendo stato raggiunto a pieno, si moltiplica x5, x10, x15... il fatturato e si considera questo il valore dell'azienda. a prescindere se crediate o meno che facebook sia sopravvalutata, pensate che facebook morirà o che diventerà un network secondario?

gianni gianni il 22 Agosto 12 @ 18:42 pm

il problema è che a Facebook è stato dato un moltiplicatore di 40 volte l'utile previsto (fonte : radio24, il sole 24ore, focus economia del 21/8/2012), ora a 18.75 è circa a x20 che per una azienda web è più consono, pur essendo nella fascia alta della forbice (x15-x20)FB è andato in borsa controvoglia,a causa della legge americana sul numero di azionisti, ed ha pagato lo scotto degli squali che gestiscono le quotazioni delle startup.Tornando alla domanda io non credo che a breve diventerà un network secondario.

webmaster webmaster il 22 Agosto 12 @ 18:45 pm

@gianni, mi vedo d'accordo con te

PaceyIV PaceyIV il 22 Agosto 12 @ 19:14 pm

Evviva! Non vedo l'ora che finalmente crolli definitivamente così chiuderanno i battenti a questa porcheria!

Sandra Sandra il 23 Agosto 12 @ 10:46 am

Cosa vende facebook? Cosa offre alla vita reale? Nulla! La solita americanata, la solita bolla di borsa..
Finirà e nessuno lo rimpingerà, questo cesso pubblico, frequantato da pettegoli/e dell'era digitale-.
Ho letto che sono stimati circa 80 milioni di frequentatori falsi. Da una mia frequantazione
(mi sono cancellata dopo circa un mese) secondo me i profili falsi sono oltre il 50% (In gran parte, gente che ha profili doppi ed anche tripli)
Con queste cifre facebok non andrà da nessuna parte, solo nel cesso, è solo questione di tempo.
Sandra

Fabrizio Fabrizio il 23 Agosto 12 @ 15:01 pm



Lo sappiamo tutti che Facebook ha rivoluzionato il modo di vivere "social" anche se sono discutibili i suoi contenuti sociologici e il suo impatto sui rapporti umani... ma in termini meramente imprenditoriali/finanziari, per quale motivo una LC dovrebbe avere soldi dagli investitori? Qual è il suo profitto? Cosa vende, in realtà? Chi l'ha detto che il valore è calcolabile in 100 dollari per membro (100 miliardi di dollari)? I membri mica versano quote associative di 100 dollari! (e se gli venisse reso obbligatorio di versarli, allorali vedresti scappare IN MASSA).E le spese sono altissime, vedi manutenzione, upgrade, bugfix, eccetera. Come è possibile che Zuckerberg sia diventato miliardario? E com'è possibile che qualcuno di questi super esperti broker,sia riuscito a piazzare questa feccia della borsa?In uno scenarioneanche troppo lontano, sicuramente questo titolo sparirà dalla borsa, e con ogni probabilità, finirà aessere ricordato come un coraggioso esperimento di chi vuol(provare ad) essere milionario.E se lo merita.

HackThis HackThis il 27 Agosto 12 @ 10:29 am

Ci penserà il governo USA ha tamponare i buchi e mantenere vivo e vegeto Facebook.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: