Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Guide: passo per passo

Condividi:        

Creare, conservare, gestire le password

Utilità
PREMESSA: se non conoscete il significato di qualche parola consultate il nostro Glossario.
1. Una riflessione doverosa

Da quando i soldi, la posta, le conversazioni, la nostra identità sono diventati virtuali e hanno avuto un corrispettivo gestibile da computer si è sempre più sentito il bisogno di garantire una protezione per l'accesso a tali risorse.

Per entrare nella pagina di un conto on-line, per vedere la posta, per scrivere su molti forum, per assicurare a questi servizi che "io sono io", cioè per "autenticarsi" come si dice in gergo, si deve fornire la propria password.

Se prima la protezione per i soldi era assicurata da banche e casseforti, le lettere erano chiuse in una busta e firmate, chi voleva parlare con noi ci riconosceva dal viso e dalla voce ora tutto questo è stato affidato alle password.

Le cassaforti si forzano, le firme si falsificano, i documenti con foto anche, le lettere si possono rubare e aprire. Ma se prima accadeva una cosa del genere la colpa era "di altri". Ora se una password viene scoperta, rubata e usata i responsabili siamo molto probabilmente noi.

Ma che rapporto abbiamo con le nostre password? Come fare ad averne di sicure? Come fare a ricordarle tutte, o a conservarle in maniera sicura?

Cercheremo di affrontare l'argomento in maniera chiara e semplice. Ma prima andate alla pagina successiva per qualche constatazione generale


Utilità: Dylan666 [78.782 visite dal 22 Maggio 06 @ 23:01 pm]