Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Testo nascosto nel sito? Google lo penalizza! - news originale

Testo nascosto nel sito? Google lo penalizza!

Condividi:         steve65 16 Aprile 07 @ 11:30 am

Testo nascosto nel sito? Google lo penalizza!

Un ottimo metodo per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca è quello di includere parole chiave e termini rilevanti nelle pagine del sito web. A volte però il testo, sebbene utile ai fini del posizionamento, si sposa male con le esigenze del layout e della efficacia comunicativa del layout grafico peggiorando, in alcuni casi anche nettamente, la personal experience dell'utente e la sua percezione del sito.

La tentazione che coglie molti webmaster è allora quella di ricorrere al testo nascosto (hidden text) il quale è una delle più vecchie tecniche di spamming utilizzate dagli addetti seo e da molti webmaster i quali così possono includere nella pagina tutte le parole chiave che desiderano senza alterare, peggiornaldola, la visualizzazione della stessa da parte del navigatore.

Questa tecnica scorretta e sconsigliata dalle linee guida di tutti i motori di ricerca, Google in primis, cerca di migliorare il posizionamento attraverso l'immissione di termini che incrementano la keyword density ponendo grandi porzioni e blocchi di testo non visibili dall'utente. Per fare questo la tecnica più comune è quella di attribuire ai caratteri lo stesso colore (o quantomeno un colore molto simile) dello sfondo della pagina.

Gli spiders dei motori di ricerca sono programmati per riuscire ad individuare queste tecniche che comportano la rimozione (temporanea) dal database del motore di ricerca. La tecnica del testo nascosto, essendo considerata una tra le forme di spamming meno tollerate, causa infatti forti penalizzazioni, tanto che anche solo la presenza di una unica pagina in cui venga rilevato questo problema può causare la rimozione dell'intero sito.

I webmaster dunque sono avvisati. Se desiderate approfondire la questione e magari osservare diversi esempi di testo nascosto, vi invitiamo a visitare il blog di Matt Cutts.


Autore: Stefano Mc Vey in esclusiva per Posizionamentopro.com e Pc-Facile



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: