Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Senatori e deputati hi-tech. WiFi a Montecitorio - news originale

Senatori e deputati hi-tech. WiFi a Montecitorio

Condividi:         ale 1 20 Febbraio 07 @ 10:30 am

Senatori e deputati hi-tech. WiFi a Montecitorio

Anche la poltica fa i conti con la tecnologia e dai conti che ha fatto ieri direi che sta al passo.
La Camera dei deputati passerà a breve (forse agosto) ai WiFi, alla oramai famosa rete senza fili che viaggia su onde.
I parlamentari potranno quindi inviare e-mail da ogni angolo di Montecitorio: lo stesso presidente Bertinotti dichiara di rispondere a tutte le mail che gli arrivano in casella di posta; dalla Camera si è stimanto che tra i messaggi in entrata e in uscita poco manca al raggiungimento dei 500.000 al mese.

Grillini commenta "un passo avanti importante, perchè qui alla Camera è in costante aumento il numero di persone disposte ad imparare, a seguire l’evoluzione delle nuove tecnologie. Ed è altrettanto importante che siano proprio le istituzioni a dare l’esempio, affinchè il resto del Paese segua questa strada. Perchè non bisogna dimenticare che le tecnologie rappresentano una fonte ed un’occasione di sviluppo, significano anche posti di lavoro, crescita delle imprese e più ricerca" che aggiunge "...sono ancora circa 200 i deputati che invece di posta elettronica e di internet non ne vogliono sapere".

Capezzone, presidente della commissione Attività produttive, "mi domando come si possa, oggi, fare a meno della posta elettronica e di internet: è un modo di comunicare dalle potenzialità enormi. Ancor più per un parlamentare, chiamato a dialogare con frequenza con il proprio elettorato e non solo. Rinunciare a queste possibilità equivarrebbe a dire di preferire il tram trainato dai cavalli all’automobile..."



Un commento a "Senatori e deputati hi-tech. WiFi a Montecitorio":
dade dade il 20 Febbraio 07 @ 21:03 pm

Ho i miei seri dubbi che il progetto serva a qualcosa, bene o male saranno una decina i politici che sfutteranno la "nuova e rivoluzionaria" tecnologia. Secondo me sarebbe stato più utile fornire la medesima possibilità agli studenti di qualche istituto tecnico....

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: