Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Partecipa attivamente alle attività della NATO sui social network - news originale

Partecipa attivamente alle attività della NATO sui social network

Condividi:         ezechiel2517 1 22 Aprile 12 @ 09:00 am

A prima vista la North Atlantic Treaty Organization, più nota con l'acronimo NATO, e Facebook sembrano avere ben poco in comune, soprattutto se si pensa ai possibili effetti che potrebbero avere in uno sforzo congiunto per cambiare le comunicazioni.

La NATO è nata nel lontano 1949 in risposta alla crescente minaccia da parte dell'ex Unione Sovietica. Oltre 50 anni dopo, dalla stanza di un campus americano nasce Facebook. Eppure ecco che nel 2012 la NATO e Facebook . Come è possibile che queste due entità diametralmente opposte possano incotrarsi in uno stesso spazio per considerare simultaneamente gli impatti del coinvolgere e del connettere le persone come parte della loro rispettiva missione?

Alla NATO hanno cominciato a riconsiderare l'approccio soft alla comunicazione verso il pubblico. Nell'uso di strumenti come Facebook, Twitter, YouTube, Flickr e altri siti simili, hanno di fatto implicitamente accettato un nuovo e attuale metodo di ascoltare, condividere informazioni e anche avere conversazioni con persone che si interessano di sicurezza e con tutti quelli che sono curiosi o preoccupati per le linee politiche e le missioni.

Il Segretario Generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen, è il primo segretario generale di sempre ad avere fatto uso dei social network. Posta regolarmente video messaggi delle sue atività: mentre visita le truppe, durante una seduta al Parlamento Europeo a Bruxelles, in uno dei suoi viaggi di lavoro all'estero. Lo scopo è chiaro, si vuole far sapere a tutti, quali sono le attività che vengono portate avanti, coinvolgere le persone e soprattutto sapere cosa ne pensano.



Un commento a "Partecipa attivamente alle attività della NATO sui social network":
Anonimo Anonimo il 23 Aprile 12 @ 14:32 pm

"...
soprattutto se si pensa ai possibili effetti che potrebbero avere in uno sforzo congiunto per cambiare le comunicazioni.", e ancora "
Eppure ecco che nel 2012 la NATO e Facebook .": ma avete usato un traduttore online?La seconda parte dell'articolo chiarisce il primo virgolettato, nel senso che il Segretario Generale della NATO (e non l'istituzione medesima) fa uso dei social network, mentre non sembra che esista alcuno "sforzoforzo congiunto per cambiare le comunicazioni" che necessariamente coinvolgerebbe le strutture NATO (ma forse non sarebbe gradito a Facebook!). La seconda frase invece non ha proprio alcun senso, ci manca la parte finale.Ma forse era meglio intitolare l'articolo "Il segretario generale della NATO ha un account Facebook", sarebbe stata una descrizione più precisa.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: