Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Microsoft riprende un vecchio progetto di Google per velocizzare il Web - news originale

Microsoft riprende un vecchio progetto di Google per velocizzare il Web

Condividi:         ezechiel2517 28 Marzo 12 @ 09:00 am

Verso la fine del 2009 Google lanciò l'idea di SPDY un protocollo che il gigante dei motori di ricerca voleva usare per rimpiazzare il vecchio protocollo Web HTTP, con l'intento di velocizzare Internet.

Ora Microsoft vuole riesumare il protocollo e rielaborarlo con l'aiuto dell' Internet Engineering Task Force (IEFT). C'è gia un nome, "HTTP Speed+Mobility" e per Microsoft significherebbe una velocizzazione anche per le apps e i dispositivi mobili oltre che per il gia noto Web presente sui dispositivi Desktop.

In un post sull interoperabilità nel blog di Microsoft, i manager Sandeep Singhal (Windows Core Networking) e Jean Paoli (Interoperability Strategy) hanno dichiarato che la nuova versione dell'HTTP "può avere un impatto positivo sull'esperienza degli utenti, sui costi di manutenzione e di operazione e persino sui tempi di vita dei dispositivi".

L'idea sulla quale si basa HTTP Speed+Mobility è quella di combinare SPDY con ebSocket, una tecnologia W3C che permette di creare un canale bidirezionale tra il Web Server e il client, che sia un browser o un app.

L'HTTP 2.0 è quindi uno degli obietivi dell'IEFT, che considera la versione attuale, l'HTTP 1.1 "è un po limitato. Inoltre dopo anni di migliorie e estensioni, alcune ambiguità sono ora evidenti compromettendo l'interoperabilità e la possibilità di milgiorare l'attuale HTTP".


News correlate a "Microsoft riprende un vecchio progetto di Google per velocizzare il Web":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: