Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Google blocca l'accesso al film anti-Islam in Egitto e Libia

Condividi:         webmaster 16 Settembre 12 @ 09:00 am

Mentre proseguono le violenze nel mondo arabo, Google, proprietario di YouTube, ha bloccato l'accesso al controverso filmato tratto dal lungometraggio The Innocence of Muslism in Libia e in Egitto anche se non ha rimosso il video dal suo sito web. La società, citata dal New York Times, spiega che la decisione è insolita e rara ma è dettata dalle speciali circostanze createsi dopo l'uccisione dell'ambasciatore americano in Libia.

Tecnicamente, fanno notare a Google, il filmato è stato pubblicato su youtube in base ai criteri con cui la società definisce i «discorsi d'odio» (hate speech). Per Hate speech, secondo le norme YouTube, si intendono quei discorsi rivolti contro un singolo individuo, non contro gruppi, così tecnicamente The innocence of Muslims non rientra nella fattispecie...



Continua a leggere questa notizia su lastampa.it.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: