Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Facebook: server hackato, ma dati utenti in salvo - news originale

Facebook: server hackato, ma dati utenti in salvo

Condividi:         webmaster 17 Febbraio 13 @ 00:00 am

Facebook: server hackato, ma dati utenti in salvo

Facebook ha annunciato che hacker ignoti hanno preso di mira i server del social network in un "attacco sofisticato," ma ha subito rassicurato tutti dichiarando che i dati degli utenti non sembrano essere stati toccati.

Facebook ha scoperto che l'attacco è avvenuto il mese scorso dopo che un gruppo di impiegati aveva visitato il sito infetto di uno sviluppatore, il che portò a infettare i loro portatili e, di conseguenza, aprì la strada ai server. Un portavoce del social network ha dichiarato che i portatili sono stati ripuliti, che le autorità sono state avvertite e che anche Facebook ha cominciato un'investigazione interna.

Ha anche aggiunto che non è stata il solo obiettivo di questi attacchi, ma che è stata la prima a scoprirli e che i suoi team dedicati alla sicurezza stanno ora lavorando con le altre aziende con lo scopo di scoprire tutto il possibile sugli attacchi e chi altro potrebbe essere stato infettato.

"Come siamo stati tra i primi a scoprire questo malware, abbiamo subito condiviso con le altre aziende, che abbiamo scoperto essere state infettate insieme a noi, tutto quanto sappiamo del virus," ha scritto Facebook sul suo blog.

"Abbiamo deciso di continuare a collaborare su questo incidente tramite un gruppo di lavoro informale e con altri mezzi," continua il post.

Facebook ha messo in piedi già da tempo un programma che premia chi scopre il modo di penetrare le difese del social network e poi spiega ai suoi programmatori come ha fatto. Chi partecipa a questa iniziativa White Hat può guadagnare migliaia di dollari a patto che non tocchi nulla e non sbirci negli account. Ovviamente Facebook promette anche di non perseguire questi hacker per vie legali.

Mentre questo non sembra altro che un normale attacco di qualche hacker in erba, il fatto che questo sia avvenuto allo stesso tempo degli attacchi contro il New York Times, il Wall Street Journal e Twitter e il fatto che Facebook stia collaborando con le autorità federali statunitensi sembra indicare che la cosa sia più seria.

Voi che ne dite, ci credete quando Facebook sostiene che i dati degli utenti non sono stati compromessi? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: