Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Batterie a combustibile per DoCoMo

Condividi:         ale 7 05 Ottobre 04 @ 09:00 am

Quadruplicare l'autonomia delle batterie dei telefonini di terza generazione. Questo l'obbiettivo che la società NTT DoCoMo, in collaborazione con Fujitsu, ha raggiunto con la realizzazione di un prototipo di batteria a combustibile.

La tecnologia utilizzata è alquanto particolare, l'energia elettrica vieni infatti sviluppata attraverso la combustione prodotta dalla reazione chimica tra il metanolo contenuto all'interno delle batterie e l'ossigeno presente nell'aria. Il colosso della telefonia mobile giapponese vuole così abbattere uno dei più grandi limiti alla diffusione dei telefonini 3G: la limitata autonomia di carica.

Nasce così dai laboratori della Fujitsu un prototipo di cellulare UMTS (FOMA per il mercato giapponese) dotato di batteria Fuel Cell e capace a quanto pare di garantire un'autonomia notevolmente maggiore di quelle tradizionali. Fuel Cell - NTT DoCoMoDai test realizzati in laboratorio il telefono può essere utilizzato in modo continuativo per ben due ore prima di esaurire la carica, terminata la quale sarà sufficiente fare un pieno di combustibile nelle cartucce ricaricabili. Unico vero limite il peso, ben 190 grammi per la sola batteria, ma alla NTT DoCoM promettono di risolvere il problema entro il marzo del 2006, data di probabile commercializzazione del prodotto.

La società di telefonia mobile punta molto su questo innovativo progetto, considerandolo un grandissimo incentivo alla diffusione della telefonia 3G, una tecnologia che pur offrendo servizi e funzionalità avanzatissime è condizionata da un eccessivo assorbimento.

News tratta da Jugo.it



7 commenti a "Batterie a combustibile per DoCoMo":
Sergio1983 Sergio1983 il 05 Ottobre 04 @ 17:39 pm

La tecnologia utilizzata è alquanto particolare, l'energia elettrica vieni infatti sviluppata attraverso la combustione prodotta dalla reazione chimica tra il metanolo contenuto all'interno delle batterie e l'idrogeno presente nell'aria.

Idrogeno presente nell'aria? :lol: :lol:
A me risulta una concentrazione di 0.5 ppm per l'H2 nell'atmosfera terrestre, che mi pare insufficiente per una reazione chimica di quel tipo. Ben vengano smentite.

P.S. Forse volevano dire ossigeno. :P

Sergio1983 Sergio1983 il 18 Ottobre 04 @ 01:14 am

Nessuno conferma, né smentisce?

Se possibile, correggete la notizia. Fa' disinformazione.

Dylan666 Dylan666 il 18 Ottobre 04 @ 08:16 am

Manda un MP a ale se vuoi ;)

Sergio1983 Sergio1983 il 18 Ottobre 04 @ 23:18 pm

Fatto!

ale ale il 19 Ottobre 04 @ 07:59 am

Corretto :)

aleph.infi aleph.infi il 20 Ottobre 04 @ 12:30 pm

L'idrogeno viene preso dal metanolo, che ne e' ricco, non dall'aria. L'ossigeno invece viene dall'aria come tante reazioni. Quello che mi chiedo e' dove intendano mettere il prodotto di reazione: acqua/vapore! Ti si bagna la tasca? Lo devi scaricare ogni tanto? ???

pjfry pjfry il 20 Ottobre 04 @ 13:20 pm

te lo bevi, no? tanto si sa che prima o poi i cellulari faranno anche il caffè :)

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: