Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Guide: passo per passo

Condividi:        

Soluzioni per i problemi con gli AVI - DivX

Utilità
PREMESSA: se non conoscete il significato di qualche parola consultate il nostro Glossario.

PREMESSA: COS'È UN AVI DIVX
AVI è una estensione usata per i file di tipo video. Tali file possono essere stati creati con vari tipi di codec e uno di essi è appunto il DivX.
Questo formato si è diffuso perché comprime molto la pesantezza dei file pur mantenendo una qualità accettabile. Per questo è molto utilizzato sulla rete per la distribuzione di file di grosse dimensioni o il backup dei propri DVD: basti pensare solitamente un film di poco meno di due ore si riesce a farlo entare in un CD da 700 Mb


DA DOVE NASCONO I PROBLEMI
I problemi nascono quando non si hanno sul PC i codec usati per la creazione del file. In quel caso il file non può essere riprodotto, e se si hanno codec giusti ma in vecchie versioni, vengono riprodotti male (colori distorti, immagini capovolte, strane macchie ecc.). Oppure il video può essere corrotto o incompleto. Anche in quel caso vederne il conetnuto può essere difficoltoso o impossibile


I CODEC USATI
Per sapere il tipo di codec utilizzato in un file basta il programma GSpot. Lo potete scaricare:

Dalla nostra scheda
Dal sito ufficiale
Dai siti proposti da Google

È una applicazione leggera ma molto utile, spesso distribuita anche nelle collezioni di codec (ma questo lo vedremo più avanti).
Il suo utilizzo è quasi istintivo: si va su File > Apri e si sceglie il video da analizzare.



Come vedete nel riquadro "Video" vengono riportate tutte le informazioni sulla codifica video, mentre in "Stat" ci viene detto se abbiamo codec adatti per riprodurre il file. Quindi se il codec è mancante ora sappiamo cosa cercare, mentre se già lo abbiamo ma il film non si vede probabilmente andrà reinstallato.
NB: GSpot non è infallibile nella rilevazione dei codec installati. Quindi prima di tutto provate empiricamente se riuscite a vedere qualcosa del filmato, dato che il software potrebbe scrivervi "Codec NOT installed" anche quando ciò non è propriamente vero.


DOVE PRENDERE I CODEC
I codec più usati sono tutti gratuiti. Parliamo dei DivX e della loro controparte Open Source chiamata Xvid. Di seguito i siti dove scaricarli:

DivX:
http://www.xvidmovies.com/codec/

Xvid:
http://www.divxmovies.com/codec/

Segnaliamo anche i rispettivi siti ufficiali. Quello del DivX è un po' dispersivo e costringe a scaricare non il solo codec per la visione ma anche il loro player, comunque gratuito ma un po' troppo soggetto a crash:
http://www.divx.com/divx/play/

Quello del Xvid invece mette più che altro a disposizione il codice di programmazione per chi volesse migliorare questo progetto:
http://www.xvid.org/downloads.html

Un'altra possibilita è quella di scaricare una raccolta di codec sia audio che video e utilità correlate. Il vantaggio è quello di prendere tanti file in un colpo solo, lo svataggio è che la raccolta potrebbe non essere sempre aggiornata in tutte le sue parti. La più famosa è comunque il K-Lite Codec Pack:

http://www.pc-facile.com/ ... d/codec/k-lite_codecpack/


I FILE CORROTTI O INCOMPLETI
Ovviamente se il file è incompleto il primo consiglio è di completarlo! Se se ne vuole avere una anteprima dei fotogrammi scaricati fino a quel momento è possibile usare l'AviPreview, un ottimo freeware che riesce quasi sempre nel suo compito. Se si decidesse di non voler portare a termine il download del file o si volesse provare a riparare quelli completi ma corrotti potete fare queste due cose:

Provare a darli in pasto a DivFix, magari conservando comunque l'originale in caso il file creato dal programma fosse peggiore (improbabile ma possibile), attivando l'opzione "Keep original file"




Provare ad aprire il fimato col Virtual Dub che riparerà automaticamente gli errori presenti nel'header



Se non bastasse usate Video > Scan video strem for errors... per avere (in basso nella finestra) ulteriori informazioni sui motivi della irriproducibilità del video







CODEC E INSTALLAZIONI
Prima di tutto sarebbe sempre meglio rimuovere le vecchie versioni di un codec prima di metterne di nuove. Per sapere quali si hanno e se ci sono dei problemi si può usare questo tool gratuito che non richiede installazione:

http://www.updatexp.com/s ... lock-codec-detective.html

Appena aperto ci indicherà se ci sono problemi e quali:



Nell'elenco successivo verrano mostrati i codec trovati sul computer, la loro versione, la compagnia che li ha creati e i nomi dei file a cui fanno riferimento.



Questo utlimo particolare è molto utile nel caso si dovesse procedere con la rimozione manuale di acuni codec che non possono essere disinstallati da Start > Programmi (come invece si può fare con i K-Lite Codec Pack) o che non sono stati perfettamente tolti.

Nell' screenshot sopra si vede ad esempio il file XVID.AX che fa riferimento al codec Xvid. Se volessimo rimuoverlo manualmente da Windows perché la sua disinstallazione non è andata a buon fine basta scrivere questa riga di comando in Start > Esegui:

regsvr32 -u XVID.AX

Come vedete il percorso al file può non NON essere specificato se esso si trova nella cartella SYSTEM o SYSTEM32 (altrimenti va scritto tra virgolette).
Fatto questo bisogna accertarsi che non vi sia anche una DLL con lo stesso nome (nella stessa cartella) o in caso contrario si deve de-registrare pure quella:

regsvr32 -u XVID.DLL

Infine vanno cancellati entrambi i file.
Tutte queste operazioni sono reversibili rimettendo i file al loro posto e usando le righe di comando citate prima ma senza il parametro -u.


I PLAYER
Una volta installati i codec essi dovrebbero essere a disposizione di tutti i programmi di riproduzione video dando le stesse prestazioni. Eppure talvolta qualcosa va storto, specialmente col Windows Media Player, e magari continuerete a vedere i file Xvid di colore verde nonostante abbiate messo i filtri appositi.
Per ovviare a tale inconveniente vi consigliamo di procurarvi vari player, in modo da fare più prove. Una versione modificata del vecchio Media Player ad esempio si trova nel K-Lite codec Pack. In alternativa vi consigliamo questo due freeware:

BSplayer

Videolan Client


Utilità: Dylan666 [78.377 visite dal 24 Aprile 06 @ 23:01 pm]