Guide: passo per passo

Condividi:        

Fare il backup di Outlook Express

Utilità
PREMESSA: se non conoscete il significato di qualche parola consultate il nostro Glossario.

Ormai la posta elettronica è un mezzo di comunicazione globale; molti di noi utilizzano questo strumento quotidianamente e per i più svariati motivi. E la maggior parte degli utenti utilizza Outlook Express come programma per la posta elettronica, soprattutto per il fatto che la maggio parte degli utenti utilizza sistemi Windows e poi perchè questo programma viene installato assieme al sistema operativo. Ma può succedere che a volte si renda necessario un backup di Outlook Express, soprattutto quando si presenta l'eventualità di formattare il computer. E' seccante infatti dover perdere tutte le email, i contatti, poi comunque è necessario riconfigurare il programma una volta che il sistema è stato ripristinato. Vediamo quindi come fare manualmente queste operazioni.


BACKUP

Backup della rubrica
Per fare un backup della rubrica procedere in questo modo: dal menu File scegliere Esporta, poi Rubrica. Nella finestra che si apre selezionare il File di testo (comma separated values), scegliere il file dove salvare i contatti, selezionare i dettagli da salvare e premere ok.

Backup degli account
Fare un backup degli account consente poi di ripristinare tutto senza doverlo fare a mano, evitandoci poi tutta la configurazione che magari non tutti sono capaci di fare. Salvare gli account è altrettanto semplice: dal menu Strumenti selezionare Account, nella finestra che si apre selezionare l'account da salvare e premere il pulsante Esporta; una volta selezionato il file da salvare premere il pulsante salva. Ripetere l'operazione per ogni account che si desidera salvare

Backup dei messaggi
Per salvare i messaggi la cosa si fa un po' piu complicata. La funzione Esporta infatti permette di esportare i messaggi in Microsoft Outlook oppure Microsoft Exchange. Una volta che i messaggi sono stati esportati in uno di questi programmi allora è possibile salvarli effettivamente. Questa soluzione è davvero scomoda in quanto Microsoft Outlook e Microsoft Exchange non sono normalmente installati sui pc, perchè sono programmi contenuti in altri pacchetti Microsoft. Per salvare i messaggi dobbiamo quindi ricorrere a un trucchetto: si sa che Outlook Express salva i messaggi in file .dbx, non ci resta che trovare quei file e salvarli. Ora dobbiamo scoprire dove questi file sono salvati: da Outlook Express selezioniamo il menu Strumenti, Opzioni, tab Manutenzione, premiamo il pulsante Archivia cartella. Si aprirà una finestra che mostra il percorso dell'archivio. Ora possiamo selezionare il percorso e poi copiarlo (tramite la combinazione di tasti Ctrl+C oppure premendo il tasto destro del mouse e scegliendo Copia). Ora apriamo una finestra qualsiasi, come risorse del computer o anche il browser e sulla barra degli indirizzi incolliamo il percorso appena copiato, poi premiamo invio. Si aprirà la cartella dove sono salvati i file. Ora possiamo selezionare i file e copiarli dove vogliamo.


RIPRISTINO
Quando vogliamo ripristinare il tutto dai file salvati, dobbiamo ovviamente effettuare le operazioni inverse a quelle di backup.

Ripristino della rubrica
Dal menu File scegliamo Importa e poi Altra rubrica. Nella finestra che si apre selezionare File di testo (Comma Separated Values) e premere il pulsante Importa. Selezionare il file della rubrica precedentemente salvato e premere Avanti, selezionare poi i dettagli da includere nei contatti e premere Fine.

Ripristino degli account
Dal menu Strumenti selezionare Account, poi premere il pulsante Importa, selezionare il file dell'account e premere Apri. Ripetere l'operazione per ogni account da importare.

Ripristino dei messaggi
Il procedimento è analogo a quello del backup, in quanto stiamo maneggiando proprio i file di archivio. Quindi dopo aver aperto la cartella (seguendo lo stesso procedimento fatto per il backup), semplicemente copiamoci dentro i file .dbx precedentemente salvati. Riavviare Outlook Express per rendere le modifiche effettive. Dobbiamo ricordarci, se i file erano stati salvati su un cd, di togliere l'attributo di "Sola lettura", altrimenti non riusciremo ad accedere agli archivi.

CONCLUSIONI
Il procedimento descritto consente di fare le operazioni a mano. Esistono dei software che permettono di farlo in automatico ma solitamente sono a pagamento e non fanno niente di più che fare quello che facciamo a mano. Citiamo due programmi, uno freeware e uno shareware che potrete trovare nella nostra fornitissima sezione download: OEBackup (freeware) e Outlook Express Backup (shareware).

Si ricorda inoltre che le operazioni descritte andranno effettuate per ciscun utente, ossia se sul computer esistono più utenti e ognuno utilizza Outlook Express autonomamente, sarà necessario eseguire queste operazioni per ogni utente del computer.


Utilità: hydra [442.375 visite dal 27 Settembre 05 @ 00:01 am]