Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

USA, i college cencellino la pirateria

Condividi:         webmaster 03 Luglio 10 @ 08:00 am

Entra in vigore la nuova legge che sancisce la responsabilitÓ degli atenei nei confronti degli utenti condivisori di materiale "pirata". Si attendono disconnessioni, delazioni e rieducazioni.

Giovedý 1 luglio Ŕ scattata l'ora X, anzi "X-P2P", per i college statunitensi obbligati a mettere in pratica le misure imposte dalla legge Higher Education Opportunity Act (HEOA) del 2008. Si parla di educazione ma anche e soprattutto di lotta alla pirateria del file sharing, ai contenuti "illegali" che tanto impensieriscono l'industria dei contenuti a stelle e strisce.

Con l'entrata in vigore di HEOA, i campus e i college sparsi sul territorio statunitense saranno obbligati a tenere certe condotte nei confronti dei potenziali "criminali" del file sharing e dell'intera popolazione di studenti iscritti all'istituto.

Condotte che includono l'educazione degli iscritti al rispetto della legge sul copyright e le politiche messe in pratica dall'universitÓ, il contrasto attivo e proattivo alle violazioni del diritto d'autore attraverso l'impiego di "deterrenti" di tipo tecnologico, l'offerta di pratiche alternative ai download "illegali" di software e contenuti multimediali.



Continua a leggere questa notizia su punto-informatico.it.

News correlate a "USA, i college cencellino la pirateria":


Lascia un commento

Insulti, volgaritÓ e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della cittÓ indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: