Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Skulls, un virus nel cellulare

Condividi:         ale 2 24 Novembre 04 @ 09:00 am

Tempi duri anche per i cellulari, scoperto un nuovo Trojan per i telefonini con sistema operativo Symbian. Dopo la recente scoperta del primo Worm, ora F-Secure annuncia Skulls, un Trojan che blocca le applicazioni sui telefoni cellulari Smartphone.

Per la società di Helsinki, specializzata in sicurezza informatica, il virus si nasconde in un file "Extended Theme Manager" di "Tee-222" e spesso denominato "Extended Theme.sis". Attraverso alcune segnalazioni, si è giunti alla conclusione che la diffusione del file è dovuta ai numerosi siti che offrono la possibilità di scaricare applicazioni shareware per il sistema operativo.

Una volta entrato in esecuzione, il Trojan sostituisce le icone dello smartphone con altre inutilizzabili, in modo tale da interrompere l'accesso a tutte le funzionalità del sistema operativo Symbian. Sul display appaiono icone a forma di teschio, da qui il nome "Skulls", che bloccano Sms, Mms, browser e tutte le altre applicazioni avanzate. Lo Smartphone si riduce F-Secure annuncia Skulls così ad un telefonino capace solo di ricevere ed inoltrare telefonate. L'unica soluzione possibile per il ripristino totale delle funzionalità è un "hard reset", ovvero un azzeramento totale delle configurazioni, con la relativa perdita dei dati immessi, come i numeri di telefono e gli appuntamenti.

Diverso è il discorso per coloro che non dispongono di un file manager Symbian, per loro infatti il problema è facilmente risolvibile cancellando i files danneggiati. SymbOS/Skulls non è comunque catalogabile come un virus vero e proprio, in quanto la sua diffusione è strettamente legata all'esecuzione "manuale" da parte dell'utente sul proprio Smartphone. Symbian è comunque già al lavoro per limitare l'impatto e la diffusione di questo Trojan, che sembra solo l'inizio di una nuova frontiera per i Virus Writer.

Immagine
News tratta da Jugo.it



2 commenti a "Skulls, un virus nel cellulare":
ale ale il 24 Novembre 04 @ 15:21 pm

Skulls, il virus per cellulari dalla forma di teschio
Un nuovo virus, o meglio trojan, per cellulari è stato individuato questa settimana: si chiama Skulls e trasforma tutte le icone in tescho.

Con il progredire del software inserito per i cellulari, i nuovi smarthphone rischiano
sempre di più a livello sicurezza come gli stessi personal computer.

Un mese fa era stato scoperto il primo worm per cellulari, denominato Cabir: è notizia di questa settimana che un nuovo virus è stato individuato che colpisce cellulari basati sul sistema SymbianOS.

Il suo nome è Skulls e non è esattamente un virus, ma un trojan che crea problemi all'interno del file system del cellulare.

Il file allegato si chiama Extended Theme.sis.ed è collegato ad un theme manager che appare normalissimo.

In realtà, una volta eseguito, Skulls scrive sopra tutte le applicazioni che trova presenti sul cellulari e sostituisce ad ogni icona, un immagine di un teschio.

A questo punto il cellulare può solo chiamare e ricevere chiamate: tutti gli altri servizi sono bloccati.

Per chi ha un file manager diverso da Symbian, attraverso esso, può risistemare il cellulare.

Altrimenti, l'unica selezione è un reset completo del cellulare, che cancella, però, tutti i dati personali inseriti dall'utente, senza più la possibilità di recuperarli.

Per il direttore di Symantec, nota azienda produttrice di antivirus, Skulls rappresenta solo l'inizio: è semplicemente una prova fatta dai creatori di virus, per, in un nonon lontanto futuro, creare dei veri e propri virus, del tutto simili alle migliaia che minacciano ogni giorno i personal computer.

News tratta da Webmasterpoint.org

we we il 17 Febbraio 09 @ 14:04 pm

che cagata!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: