Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
La sanitÓ elettronica secondo Brunetta - news originale

La sanitÓ elettronica secondo Brunetta

Condividi:         ale 7 12 Novembre 08 @ 11:00 am

Brunetta, il Ministro per la Pubblica Amministrazione, annuncia importanti cambiamenti per la sanitÓ.

Le dichiarazioni rese dal Ministro in questi giorni riguardo il delicato tema della sanitÓ e dell'incessante burocrazia cartacea presente non lasciano spazio a fraintendimenti: entro il 2010 tutti i medici di medicina generale saranno connessi.
Il 40% di essi Ŕ giÓ presente in rete, i restanti 55.000 lo saranno molto presto.

Il Ministro crede nel cambiamento come un'ulteriore possibilitÓ di aggiungere ed incrementare efficenza e competenza nel panorama medico italiano e non solo per quanto riguarda le credenziali dei medici ma anche per l'aspetto pratico della questione: ci saranno prescrizioni dei farmaci e certificati di malattia digitali, prenotazione via web delle visite e un personale fascicolo sanitario elettronico.



7 commenti a "La sanitÓ elettronica secondo Brunetta":
ale ale il 12 Novembre 08 @ 15:56 pm

piccoletto ma vivace sto ministro :-)

digital divide digital divide il 12 Novembre 08 @ 17:30 pm

Speriamo che sia un incentivo a portare la banda larga in ogni comune

gunter gunter il 12 Novembre 08 @ 18:48 pm

E perchŔ mai dovrebbe esserlo?perdonami, ma questa volontÓ non ha nulla a che vedere con il "distribuire la banda larga in ogni sparuto comune".

Cris Cris il 12 Novembre 08 @ 19:20 pm

Noi in ospedale lo chiamiamo nanovirus

ale ale il 13 Novembre 08 @ 11:18 am

eheh :-)))

nikko 45 nikko 45 il 17 Novembre 08 @ 12:38 pm

Da una parte (Brunetta)vuole efficenza e produttivitÓ, meno burocrazia e velocizzazione nei servizi sanitari (sarÓ forse un bene, non si sa!), dall'altra il Governo a cui appartiene vuole depenalizzare i medici nei fatti dove non ci sia stata negligenza o imperizia. E' tutta una contraddizione che disorienta il cittadino che non sa ancora quali siano i precisi obiettivi e quali risultati vogliono raggiungere. Il nanovirus non ha aspettato tempo, lancia in resta contro il settore pubblico diementicando che i primi lavativi ed assenteisti sono gli stessi Parlamentari eletti dalla "sovranitÓ popolare", una sovranitÓ che Ŕ solo a parole. Noi siamo solo dei suttidi in mano a dei cialtroni.

francescocarrella francescocarrella il 27 Settembre 09 @ 07:47 am

Posso dire soltanto un acosa chi Ŕ contro Brunetta ha gli scheletri nell" armadio.

Lascia un commento

Insulti, volgaritÓ e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della cittÓ indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: