Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Proprietà di Facebook, provata da un assegno - news originale

Proprietà di Facebook, provata da un assegno

Condividi:         webmaster 20 Agosto 10 @ 08:00 am

Paul Ceglia, l'imprenditore newyorkese che sostiene di possedere l'84% di Facebook ha inviato al tribunal un assegno da $3.000 che proverebbe la transazione tra Paul Ceglia e Mark Zuckerberg.

L'assegno è datato 25 Aprile 2003, 3 giorni prima che i due firmassero il contratto già depositato in tribunale. Stando al contratto, di cui nessuno ha ancora visto l'originale, Paul Ceglia avrebbe acquistato il 50% dell'allora nuovo sito "The Face Book", con un'opzione di un ulteriore 34% se il sito avesse subito dei ritardi.

Gli avvocati di Facebook stanno ora esaminando l'assegno e dichiarano di non aver mai sostento che Mark non abbia lavorato per Paul, ma che Mark non abbia ceduto alcuna quota del sito.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: