Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Il pirata informatico britannico rischia 70 anni a Guantanamo - news originale

Il pirata informatico britannico rischia 70 anni a Guantanamo

Condividi:         dany 05 Aprile 07 @ 06:00 am

Il pirata informatico britannico rischia 70 anni a Guantanamo

Gary McKinnon, 41enne di Glasgow conosciuto con il soprannome di «Solo», accusato di essere l'artefice del più grande attacco informatico mai fatto ai danni di computer militari dal governo statunitense, rischia di finire a Guantanamo.

Gary McKinnon ha perso il ricorso e verrà estradato negli Usa, dove rischia diversi anni di carcere per le sue intrusioni nei computer della NASA; detenuto a Londra dal giugno 2005, è accusato di 97 violazioni dei sistemi informatici del governo americano. I costi per riparare i danni delle sue intrusioni ammonta a 700 mila dollari: intrusioni che risalgono al periodo febbraio 2001-marzo 2002.

McKinnon ha sempre sostenuto che il unico suo obiettivo era di trovare notizie riguardanti gli Ufo, di cui è appassionato, convinto che negli archivi militari di Washington vi fossero nascoste informazioni sull'argomento; obbiettivo raggiunto in quanto sostiene di aver trovanto le prove delle attività extraterrestri, in particolare alcune immagini della NASA che raffigurano un oggetto dalla forma di un sigaro.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: