Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Nuance acquisisce Tegic Communications

Condividi:         ale 26 Giugno 07 @ 10:30 am

Nuance acquisisce Tegic Communications

La società controllata di Time Warner e AOL consentirà di espandere le offerte di Nuance e realizzare una nuova interfaccia utente mobile in cui convergeranno le funzioni vocali, di immissione facilitata di testo e di touch input.

Nuance Communications, Inc. produttore di soluzioni per l'elaborazione delle immagini e della voce, e Time Warner Inc. hanno annunciato oggi che Nuance e AOL LLC, società controllata di Time Warner, hanno firmato un accordo definitivo con cui Nuance acquisirà Tegic Communications Inc., una società interamente di proprietà di AOL LLC che sviluppa software embedded per dispositivi mobili.

La transazione permette di ampliare l'attuale presenza di Nuance nel settore della comunicazione mobile e consente di accelerare ulteriormente la realizzazione di soluzioni in grado di svelare tutta la potenza dei dispositivi e delle reti mobili. Tegic aggiunge al portafoglio Nuance di applicazioni con funzioni vocali per il controllo dei dispositivi, la ricerca mobile, la posta elettronica e la messaggistica, il software per l'immissione facilitata di testo T9, leader incontrastato del settore, implementato in più di 2,5 miliardi di dispositivi, oltre a soluzioni integrate di testo e touch input di nuova generazione. Le aziende condividono inoltre filosofia e strategia e mirano a soddisfare le esigenze dei propri clienti e partner comuni operanti nel settore della comunicazione mobile, tra cui Nokia, Samsung, Sony Ericsson, LG e Motorola.

Favorendo la combinazione delle soluzioni di input multimodale e immissione facilitata di testo (T9) di Tegic e delle tecnologie vocali avanzate di Nuance per dispositivi mobili, l'acquisizione getta le basi per la creazione di una nuova interfaccia utente mobile in cui confluiranno voce, testo e touch input, per migliorare considerevolmente l'esperienza degli utenti di prodotti consumer e professionali. Basandosi sulla partnership stabilita tra Nuance e Tegic nel 2005, Nuance intende realizzare un'interfaccia all-in-one che integri le soluzioni Nuance e Tegic per supportare l'immissione facilitata di testo, i comandi vocali e le funzioni di touch input. Questa interfaccia multimodale assicurerà agli utenti dei dispositivi mobili l’accesso facilitato alle funzioni citate e potrà essere implementata da tutti i produttori nelle proprie linee di prodotti.

Nell'anno fiscale 2008, Nuance prevede che Tegic contribuirà con una cifra compresa tra 65 e 68 milioni di dollari ai ricavi non GAAP e con una cifra compresa tra 45 e 48 milioni di dollari ai ricavi GAAP; provocando una perdita GAAP compresa tra 0,12 e 0,13 dollari per azione e realizzando utili non GAAP compresi tra 0,04 e 0,05 dollari per azione diluita. Si prevede che nell'anno fiscale 2008 la combinazione genererà da 8 a 10 milioni di dollari in sinergie di costi. Alle condizioni sancite dall'accordo, l'iniziativa dovrebbe fruttare in totale circa 265 milioni di dollari. La transazione dovrebbe concludersi entro il quarto trimestre fiscale di Nuance ed è soggetta alle tradizionali condizioni di chiusura e ad approvazioni normative.

Con l'acquisizione di Tegic, Nuance amplierà significativamente la sua presenza nel settore dei dispositivi mobili. Grazie ad alcune relazioni contrattuali con i più grandi produttori di cellulari al mondo, la tecnologia T9 per l'immissione facilitata di testo, fiore all'occhiello di Tegic, è ora incorporata in più telefoni di qualsiasi altro software mobile. I canali di distribuzione istituiti da Tegic e l'espansione del settore della comunicazione mobile assicurano la crescita continua dei prodotti dell'azienda e consentiranno a Nuance di ampliare la sua presenza nel mercato dei dispositivi mobili, aumentando le opportunità di distribuire su vasta scala le sue soluzioni vocali. La combinazione di funzioni vocali, di riconoscimento della grafia e di immissione facilitata di testo in una sola piattaforma con interfaccia unificata permetterà ai clienti delle due aziende, inclusi fornitori di dispositivi mobili, sviluppatori di applicazioni e operatori wireless, di beneficiare della riduzione di costi, rischi e time-to-market per la creazione di applicazioni e funzioni multimodali in grado di distinguere i prodotti da quelli della concorrenza.

L'acquisizione di Tegic aggiunge risorse e capacità che amplieranno la presenza sul mercato di Nuance e la leadership dell'azienda nel settore in rapida espansione della comunicazione mobile:

- Forte attenzione alle opportunità del settore della comunicazione mobile – Le aziende condividono competenze base nell'ambito delle infrastrutture mobili, lavorano a stretto contatto con una base comune di clienti OEM e mantengono relazioni simili con i principali operatori mobili. Poiché entrambe le aziende sono concentrate sul miglioramento dell'esperienza degli utenti mobili, possono vantare anche esperienze e competenze compatibili in materia di fattore umano e linguistica. Supportando più di 60 lingue e 15 diversi set di caratteri, Tegic condivide l'impegno di Nuance ad ampliare la copertura linguistica sulla base di grammatiche e dizionari personalizzati.
- Solide relazioni di settore – Grazie all'implementazione della sua tecnologia di punta su più di 2,5 miliardi di dispositivi mobili in tutto il mondo, inclusi circa due terzi dei dispositivi distribuiti lo scorso anno, Tegic mantiene relazioni durature con le più importanti aziende del settore, tra cui Nokia, Samsung, Sony Ericsson, LG e Motorola. Questa consolidata base clientelare può essere sfruttata per generare nuove opportunità per il portafoglio esistente di prodotti mobili Nuance. Inoltre, il canale di distribuzione stabilito da Tegic verso tutti i principali produttori di cellulari cinesi offre straordinarie opportunità di crescita per le linee di prodotti delle due aziende in questo fertile mercato.
- Leadership tecnologica – Le soluzioni software embedded di Tegic hanno fissato lo standard per l'immissione di testo sui dispositivi mobili, rendendo l'uso della telefonia mobile più veloce, semplice e accattivante. Oltre al prodotto di punta T9, l'azienda ha ampliato il suo portafoglio per supportare interfacce multimodali e un maggior numero di lingue e database. Più di 50 software engineer continuano a sviluppare le soluzioni Tegic offrendo a Nuance oltre 70 brevetti e 140 prodotti in attesa di brevetto in tutto il mondo. Questo solido portafoglio di brevetti rappresenterà un vantaggio competitivo quando i dispositivi mobili diventeranno ancora più complessi e il software di interfaccia utente multimodale evolverà nel senso della gestione diretta della ricerca mobile e dell'accessibilità dei contenuti, inerente ad un maggiore utilizzo dei dati sui dispositivi.
- Team abile e competente – Nuance potrà beneficiare dei forti team di gestione, assistenza clienti e progettazione di Tegic, con le loro comprovate competenze in fatto di creazione, vendita e supporto di software embedded per dispositivi mobili. L'esperienza acquisita da Tegic nel campo della linguistica predittiva e le competenze in fatto di architetture di dispositivi mobili andranno a integrare le abilità dei team in espansione di Nuance dedicati al settore della comunicazione mobile.

Per questa transazione, UBS Investment Bank e Citigroup rivestono il ruolo di consulenti finanziari rispettivamente per Nuance e Time Warner.

“Le funzionalità avanzate dei dispositivi e delle reti mobili hanno contribuito a migliorare significativamente i servizi, ma il loro potenziale è stato mitigato dall'interfaccia di stampo tradizionale in uso nella maggior parte dei dispositivi mobili”, ha dichiarato Paul Ricci, Presidente e CEO di Nuance. “Tegic condivide il nostro desiderio di realizzare un'esperienza integrata, superiore e flessibile, per coloro che adottano oggi soluzioni wireless. Insieme, siamo pronti a ridefinire il modo in cui le persone interagiscono con i propri dispositivi mobili, fornendo strumenti più pratici e semplici per consentire ai consumatori di controllare le funzioni e accedere alle informazioni presenti sui telefoni, eseguire ricerche ed esplorare il Web”.

Dick Parsons, Presidente e CEO di Time Warner Inc., ha dichiarato: “La vendita di Tegic da parte di AOL segna un altro passo avanti nella realizzazione del nostro obiettivo di concentrarci sulle attività base, per far crescere i profitti dei nostri azionisti. Poiché AOL continua a fare progressi strabilianti, ora è più importante che mai che le risorse dell'azienda siano perfettamente allineate e focalizzate sulla crescita del ramo pubblicitario mondiale”.

Randy Falco, Presidente e CEO di AOL, ha dichiarato: “Crediamo che Nuance sia una buona opportunità per Tegic, i suoi dipendenti e i suoi business partner e teniamo in gran conto le relazioni stabilite con entrambe le aziende. Questa vendita ci consente di concentrare il nostro business sulla realizzazione di una forte esperienza mobile ad-supported, basata sulle esigenze dei consumatori”.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: