Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Nasce Vigamus, museo del videogioco

Condividi:         webmaster 22 Ottobre 12 @ 14:00 pm

Uno spazio espositivo di 1.000 mq con 250 pezzi fra software e hardware. Ci sono i prototipi di oltre 50 anni fa e i videogame di ultima generazione. Previsti due giorni di Italian Videogames & Digital Contents Conference in cui sarà lanciato anche Wrc 3 World rally Championship.

Il primo nacque nel 1958, si chiamava "Tennis for Two" e funzionava grazie a un oscilloscopio. E si aprì una nuova era, quella dei videogame. Ora quel prototipo è in bella mostra a Vigamus, il primo museo dedicato ai videogiochi, in via Sabotino 4. Patrocinato dall'assessorato alla Cultura, Vigamus è stato messo in piedi da Aiomi, il movimento per la cultura del videogioco, il cui presidente Raoul Carbone sarà amministratore del nuovo museo.

Il progetto, spiega l'assessore Dino Gasperini, è a costi zero per il Campidoglio. E aggiunge: "Roma si pone alla guida di un percorso virtuoso di innovazione nazionale, per una volta siamo avanti a tanti altri (in Europa, solo la Germania ci ha preceduti, con l'apertura del Computerspielemuseum di Berlino nel 2011)"...



Continua a leggere questa notizia su roma.repubblica.it.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: