Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
L'arte di saper usare Excel - news originale

L'arte di saper usare Excel

Condividi:         ezechiel2517 16 01 Luglio 14 @ 05:06 am

L'arte di saper usare Excel
Chi mi conosce dai tempi in cui partecipavo attivamente al forum sa che era molto raro che lasciassi una domanda su Excel senza risposta. Il foglio di lavoro di Microsoft è sicuramente uno dei miei punti di forza. Ampiamente usato da tantissime persone, Excel viene spesso usato male e molto al di sotto delle sue potenzialità. In questi anni ho potuto constatare come siano davvero poche le persone che possono dire di saperlo davvero usare bene. Delle persone che lavorano o hanno lavorato per o con me la gran parte usa Excel tra il 10 e il 15 percento delle sue effettive potenzialità, spesso lamentandosi di non poter fare alcune cose che in realtà sono piuttosto facili.

Io, personalmente credo di potermi indirizzare verso un 80-85%, ma conosco persone che si spingono bel oltre i limiti. Avete mai visto Galaxian, o il suo successore Galaga? Un vecchio gioco arcade da bar con una navicella spaziale che deve abbattere gli alieni. Qualcuno ha pensato di farne una versione con excel. Tempo fa avevo visto un video in cui Excel veniva usato per disegnare un Gundam.

Un signore giapponese di 74 anni, Tatsuo Horiuchi, della provincia di Nagano, usa Excel per creare delle stampe davvero molto belle. Ci sono tantissimi software per fare editing di immagini, ma Excel di sicuro non entra nella top 10. Il signor Horiuchi e le sue imprese artistiche particolari girano in rete da qualche anno. Pare che dopo aver lavorato ad una delle sue creazioni per circa 48 ore posizionando con attenzione migliaia di forme, il suo PC sia andato in crash e lui abbia seriamente accarezzato l'idea di fare seppuku.


News correlate a "L'arte di saper usare Excel":


16 commenti a "L'arte di saper usare Excel":
Rompipalle Rompipalle il 04 Luglio 14 @ 09:36 am

Ma lo scopo di questo articolo ?

ffortini ffortini il 07 Luglio 14 @ 08:28 am

@Rompipalle
Lo scopo? Quello della nostra vita: sperimentare la bellezza che esiste nel mondo

Criogenetics Criogenetics il 07 Luglio 14 @ 08:45 am

Condivido anch'io la passione per Excel.
Esiste un qualche link per vedersi un gioco o un'immagine?

mikedepetris mikedepetris il 07 Luglio 14 @ 08:48 am

Anch'io sono rimasto perplesso per la totale assenza di link di quanto citato, certo uno se lo può trovare con Google, ma non capisco il motivo di questa scelta.

rakk rakk il 07 Luglio 14 @ 09:19 am



si parla i Excel come un programma per fare dei disegni.oooohhh che meraviglia. un programma in cui puoi creare pixel usando le celle.questa è maestria nell'uso di Excel?mi spiace, ma questa volta l'articolo finisce nel cestino senza passare dal via

ezechiel2517 ezechiel2517 il 07 Luglio 14 @ 10:23 am

Vabbe dai,se interessa i link si trovano

USANDO: game excel

http://www.excelgames.com/index.php/

USANDO: Tatsuo Horiuchi

http://www.spoon-tamago.c ... excel-spreadsheet-artist/

http://www.amusingplanet. ... -creates-amazing-art.html

in entrambi i link si vede piuttosto chiaramente che i disegni NON sono fatti usando le celle per riprodurre i pixel. Il video del Gundam è gia linkato nell'articolo.

Lotus 123 Lotus 123 il 07 Luglio 14 @ 11:55 am

Qualcuno si ricorda di Lotus 123 il precursore di Excel, che tra l'altro è un derivato di Multiplan acquistato da Microsoft,

pierodaudine pierodaudine il 07 Luglio 14 @ 12:06 pm

Io uso ancora fogli di calcolo ed altro scritti ed elaborati con Lotus 123 e, per quello che mi serve, non hanno nulla di differente con excell. Anche la stampa dei fogli, che una volta usava la porta LPT1, adesso, modificata, viene indirizzata su USB. Da ricordare inoltre che LOTUS è molto più leggero di EXCELL

Eduardo Eduardo il 07 Luglio 14 @ 12:28 pm

Ho iniziato con calcomp, era del giurassico per l'informatica, poi sono passato a lotus, poi ad exel da exel a works e poi ad open office e derivati.Quindi conosco bene cosa si può fare, normalmente li uso per i modelli matematici di tutti i tipi da quelli geografici, a quelli di calcolo strutturale, passando per quelli di calco degli impianti elettrici climatizzazione, ecc., con piccole cose sui modelli matematici per le gestione dei titoli in borsa.In effetti nel tempo ho riscontrato che exel è eccessivo per le mie necessità ed è ridondante e pesante per cui ho cominciato ad usare works, che uso tutt'ora, con piccole cose su open office.Ormai ho completamente abbandonato exel, specie da quanto ha le ribbon, preferisco le vecchie icone, ed è diventato così pesante da non girare più su macchine datate.Quindi riconosco la potenza di exel ma per quello che devo fare e per le sue caratteristiche ho preferito abbandonarlo.

agierre agierre il 04 Settembre 14 @ 19:25 pm



Pivellini... il primo foglio elettronico, che ha aperto le porte all'uso anche professionale di quello ( l'Apple ][ ) che all'epoca era considerato ancora quasi un costoso giocattolo (però da 6 milioniemmezzo) per scriver qualche lettera e per giochini vari, fu VisiCalc, seguito (imitato?) da Supercalc, Lotus, Multiplan ed infine da Excel. Ora i cloni non si contano più. Correva l'anno 1980... magari molti di voi ancora non eran nati.Io ormai sono alla fine (ne ho 80) e non riesco -se non con fatica- a passare da Excel 2003 al 2007, la cui impostazione -per dirla con Fantozzi- mi pare una cagata pazzesca, nè riesco più a seguire tutte le infinite novità che quotidianamente vengono alla luce.Ciao.

agierre agierre il 10 Maggio 15 @ 15:23 pm



Oggi, 10 maggio 2015, la miavoglia di continuare ad esistere, subisce un altro brutto colpo. Il mio commento di otto mesi fa è lì, senza seguito... e io che mi credevo fioccassero ricordi, commenti (magari anche acidi, aggressivi, come ormai si usa in Internet).C'eran 'na volta i News Group (altro rimpianto), dove domande, risposte, commenti (raramentediaggressivi presuntuosi sotuttoio o chinonlapensacomemeèuncretino) eran immediati e semplici, con gli MVP che ti spiegavano tutto qual che ti serviva...Madama Microsoft ha voluto calarvi il sipario: peccato.Buona notte.

mikedepetris mikedepetris il 11 Maggio 15 @ 15:07 pm

Non ho capito la domanda.

agierre agierre il 10 Novembre 15 @ 18:58 pm

Quale domanda?

mikedepetris mikedepetris il 10 Novembre 15 @ 19:36 pm

Del commento precedente.

agierre agierre il 24 Novembre 15 @ 09:38 am

Dài, spiega... così continuiamo ;)

mikedepetris mikedepetris il 26 Novembre 15 @ 16:02 pm

Tu cosa capisci di questa domanda:"Oggi, 10 maggio 2015, la miavoglia di continuare ad esistere, subisce un altro brutto colpo. Il mio commento di otto mesi fa è lì, senza seguito... e io che mi credevo fioccassero ricordi, commenti (magari anche acidi, aggressivi, come ormai si usa in Internet).C'eran 'na volta i News Group (altro rimpianto), dove domande, risposte, commenti (raramentediaggressivi presuntuosi sotuttoio o chinonlapensacomemeèuncretino) eran immediati e semplici, con gli MVP che ti spiegavano tutto qual che ti serviva...Madama Microsoft ha voluto calarvi il sipario: peccato.Buona notte."

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: