Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

BCG: Il Digital divide italiano non migliora

Condividi:         webmaster 1 24 Novembre 12 @ 16:00 pm

Boston Consulting Group (BCG) pubblica l'edizione 2012 dell'e-Intensity Index sul Digital Divide. Italia indietro. Premiate Corea del Sud, Danimarca, Svezia, Islanda e Regno Unito.

Nessun segno di progresso per l'Italia. L'edizione 2012 dell'e-Intensity Index del Boston Consulting Group (BCG) non registra segnali di miglioramento per l'Italia, ancora arretrata a causa del Digital divide. L'Italia arranca, e non colma il divario con le prime della classe: Corea del Sud, Danimarca, Svezia, Islanda e Regno Unito. In grande crescita, sono invece Brasile, Ciina, Russia (tre dei BRIC), e Repubbliche Baltiche (Lituania, Lettonia ed Estonia).

Il Report "Adapt and Adopt: Governments' Role in Internet Policy" del BCG spinge i governi ad adottare politiche adatte a sfruttare i vantaggi di Internet, come già fanno i Paesi che svettano nella classifica del Boston Consulting Group. Ma putroppo molti paesi OECD, compresi membri dell'eurozona (UE-15), arrancano in classifica...



Continua a leggere questa notizia su itespresso.it.


Un commento a "BCG: Il Digital divide italiano non migliora":
gio gio il 26 Novembre 12 @ 22:10 pm

Sempre indietro

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: