Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
L'App Store è protetto? Microsoft dice no - news originale

L'App Store è protetto? Microsoft dice no

Condividi:         webmaster 13 Gennaio 11 @ 08:00 am

Nuovo capitolo nella guerra tra Apple e Microsoft e questa volta il campo di battaglia sono le applicazioni per cellulari. O meglio, la battaglia è sul nome dei negozi (gli store appunto) dove si distribuiscono queste applicazioni.

Nel 2008 Apple chiese che il termine App Store fosse protetto dal diritto d'autore - il termine era originariamente di Cisco, il quale decise di condividerne i diritti con Apple dopo una lunga battaglia.

Mentre l'ufficio brevetti degli Stati Uniti non ha ancora deciso se assegnare a Apple il diritto d'autore, Microsoft ha chiesto allo stesso ufficio di non permetterlo. Stando alle parole di Russell Pangborn, legale di Microsoft, "Un App Store è un negozio di applicazioni, proprio come 'negozio di scarpe' e 'negozio di giocattoli' sono termini generici usati da tutti".

È difficile dire se Microsoft abbia ragione, ma è chiaro che essendo arrivato così tardi allo scontro sul mobile, debba fare di tutto per non essere lasciato indietro e le applicazioni per cellulare sono ormai munizioni importanti per i sistemi operativi mobile.

Apple è il leader in questo campo con oltre 300.000 app, seguito da Android con 130.000. Microsoft ne ha solo 4.000 e molte di queste sono semplici aggiornamenti del vecchio Windows Mobile 6.5.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: