Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Fotografa clienti di Apple Store, i Servizi Segreti gli irrompono in casa - news originale

Fotografa clienti di Apple Store, i Servizi Segreti gli irrompono in casa

Condividi:         Mikizo 2 09 Luglio 11 @ 11:00 am

L'artista Kyle McDonald voleva creare un'opera che catturasse le espressioni delle persone quando fissano un computer, un soggetto che lo aveva affascinato come utente di pc e osservando le persone che ne usavano uno attorno a se'.

Il venticinquenne americano ha dunque installato un programma su alcuni computer in due Apple Store di New York in modo che questi scattassero una foto al minuto e riprendessero quanti stavano fissando i pc.

McDonald ha poi caricato le foto sul suo blog Tumblr, nella galleria "People Staring at Computers" ed ha anche creato un video con le fotografie, dando vita infine ad una esibizione negli stessi Apple Store per mostrare quanto realizzato.

Fin qui, nulla di strano. Un'idea come tante, carina, forse non geniale ma comunque interessante. Quanto invece ha stupito McDonald è stato il fatto che, pochi giorni dopo, i Servizi Segreti hanno fatto irruzione a casa sua, e sequestrato i suoi due laptop, due memorie flash ed il suo iPod.

I Servizi Segreti negli USA investigano sui crimini informatici, ma quale legge avrebbe infranto McDonald? L'artista ha protestato dicendo di aver avuto il permesso dalla sicurezza dei negozi, di aver chiesto a molti clienti il permesso per fotografarli, e che il fatto stesso di fotografare persone in un luogo pubblico non costituisce comunque alcun reato.

I Servizi Segreti però avrebbero indagato McDonald per la legge "18 USC section 1030", qualcosa che si riferisce all'accesso ad un computer senza autorizzazione. Certo, è sospetto che McDonald sia stato sospettato per un crimine che di solito è riferito a grosse frodi oppure a questioni di sicurezza nazionale.

L'artista ha forte il sospetto che i sequestri siano correlati alla sua ultima opera. Dice di trovare comprensibile che qualcuno possa sentirsi infastidito dall'idea di essere fotografato a propria insaputa, ma che questa reazione gli pare decisamente esagerata. Si è dunque rivolto alla Electronic Frontier Foundation, un gruppo che difende i diritti civili online.


News correlate a "Fotografa clienti di Apple Store, i Servizi Segreti gli irrompono in casa":


2 commenti a "Fotografa clienti di Apple Store, i Servizi Segreti gli irrompono in casa":
HackThis HackThis il 12 Luglio 11 @ 17:28 pm

Forse avrà fotografato, per sbaglio, un "agente segreto", uno che era li per qualche altro motivo e non doveva esserci.....mah!

Speppa Speppa il 16 Luglio 11 @ 10:34 am

Ah, le SS della apple!

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: