Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Windows 8: non chiamatelo più Metro - news originale

Windows 8: non chiamatelo più Metro

Condividi:         webmaster 9 03 Agosto 12 @ 20:00 pm



Durante tutto l'ultimo anno Microsoft ci ha abituato al nome Metro per descrivere il nuovo stile dell'interfaccia di Windows 8. Ne hanno parlato alla stampa, l'hanno usato nella documentazione e hanno incoraggiato sviluppatori e blogger a usare questo termine per riferirsi alle nuove interfacce di Microsoft. Infatti l'ha menzionato anche quando parlava del nuovo Windows Phone, di Xbox 360 e del nuovo Office 2013.

Usando le parole di Microsoft, "Metro è il nostro nome in codice per il nostro linguaggio di design. Lo chiamiamo Metro perché è moderno e pulito. È veloce e in movimento. È centrato sul contenuto e sulla tipografia. Ed è interamente autentico."

Poi, ieri, Micorsoft ha fatto circolare un memo in cui chiede a tutti di smettere di usare il nome.

"Abbiamo usato Metro come un nome in codice durante lo sviluppo di molti dei nostri prodotti. Più ci avviciniamo alla data di lancio e più dobbiamo passare da un linguaggio interno a un dialogo per il consumatore finale che userà i nostri nomi commerciali," ha dichiarato un portavoce di Microsoft.

Sarà, ma la spiegazione non è plausibile.

È invece più plausibile che Metro AG, uno dei partner tedeschi di Microsoft, non sia felice del nome e abbia minacciato azioni legali.

Il nuovo nome non è ancora stato deciso (ed è per questo che Microsoft sta abbandonando un nome che conoscono tutti!), ma verrà temporanemanete usato il nome "Windows 8-style UI." Peccato, per una volta Microsoft aveva scelto un nome che resta impresso (voi, a oggi, avete capito la differenza tra Windows 7 Home, Premium, Ultimate, Pro, Basic e Starter?).



9 commenti a "Windows 8: non chiamatelo più Metro":
mariano mariano il 03 Agosto 12 @ 21:51 pm

W linux!!!!!!

claz claz il 03 Agosto 12 @ 22:43 pm



non lo userò mai con quell'interfaccia orribile !!!!!!!!!!!!

byenerds byenerds il 03 Agosto 12 @ 23:12 pm



vabbe ma che dovevano dire secondo te? Che il partner li denuncia se usano metro!? E poi se non capisci le differenze di versione di w7, ma che parli a fare di informatica? Fai un articolo su ciò di cui ti intendi! Un altro fanatico di linux o della mela bacata. Prova a vendere e a fare assistenza ad aziende con migliaia di computer usando linux o apple, così fallisci. Le cose inutili sono sempre le più belle. Tipo ipad e surface: inutili ma belli.

Anonimo Anonimo il 03 Agosto 12 @ 23:18 pm

;-)

marco marco il 03 Agosto 12 @ 23:27 pm

Veramente Metro è il nome attribuito al tipo di interfaccia a rettangoli animati (live tiles), che si usa in windows phone 7 e in windows 8, pensata x i touchscreen, infatti su windows 8 è opzionale, che ci fai con un monitor normale?! La disabiliti e torna come il 7. Non è che windows 8 si chiamasse Metro come da titolo! Poi non è una cavolata il fatto che di solito abbiano nomi diversi x un prodotto, win95 si chiamava Chicago, Vista si chiamava Longhorn... Cmq w8 con metro serve per Surface e basta.

roberto roberto il 03 Agosto 12 @ 23:39 pm

@byenerds

Sai che differenza c'è tra il software libero ed il sw proprietario? La stessa che c'è tra il sapere e l'ignoranza.
Poi che le aziende con migliaia di computer usino windows....sarebbero veramente pazzi, e fermi tutti i momenti!
Il software proprietario che sia windows o OSX non cambia di molto; tu non puoi sapere come funziona,nè quello che può fare a tua insaputa.
Già che ci sono vorrei sfatare un mito,cioè Linux gratuito: Linux è un software altamente professionale e personalizzabile (lo usano quasi tutte le banche) e nelle versioni per imprese l'assistenza è pagata fino a 4-5 volte quella per windows(però sei al sicuro). In queste versioni Linux non è affatto gratuito,anzi;però libero sempre e per tutti.

ciao

Armaskywalker Armaskywalker il 06 Agosto 12 @ 08:05 am

per fortuna roberto che ci sono in giro persone come te ancora, francamente diciamolo w8 fa cagare e la apple è solo design e moda, non capiranno mai cosa significa smanettare dietro una console per ore con il risultato di avere un sistema che conosci alla perfezione (sia software che hardware).

Andre_8080 Andre_8080 il 06 Agosto 12 @ 08:33 am

"linux lo usano quasi tutte le banche"
ma dove vivi????? ma perchè sparare ste boiate? tu lavori in banca o fai il programmatore per i sistemi bancari? non credo (o spero di no!) altrimenti sapresti che hai detto una cavolata immonda visto che è esattamente l'opposto..

Marcello Marcello il 06 Agosto 12 @ 14:48 pm

Confermo per esperienza diretta nel settore: linux lo utilizzano ormai TUTTE le banche: sistemi middleware, sistemi web, trading online, motori, connettori, macchine virtuali ...
Le banche utilizzano molti sistemi operativi in funzione del tipo di applicazione/prodotto o fornitore. Non è una questione di filosofia ma di sistemi che rispondo in modo affidabile e corretto alle funzioni preposte.
In ogni caso i sistemi e le tecnologie web la fanno da padrone e non è raro vedere anche server apache/PHP su macchine windows; i costi delle licenze windows sono ormai insostenibili e ormai molte aziende, banche comprese, che devono comunque pagare le società di consulenza specialistica, chiedono sistemi open source e dismettono dove possono windows.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: