Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

La via del cloud per la rivoluzione digitale nella PA

Condividi:         webmaster 22 Novembre 12 @ 10:00 am

Hardware disomogeneo. Software obsoleti. Il cloud potrebbe tagliare il nodo gordiano del caos IT nella pubblica amministrazione. Il risparmio- per 5,6 miliardi di euro- è solo uno dei vantaggi. L'analisi, di tre esperti di School of Management-Politecnico di Milano.

Nei prossimi anni l'Unione Europea punterà moltissimo sull'economia digitale mettendo al centro della propria Agenda Digitale la diffusione del Cloud Computing attraverso 6 punti fondamentali che sono: l'armonizzazione dell'Offerta Cloud, lo sviluppo di Partnership tra Pubblico e Privato, la definizione di linee quida per i contratti, lo stimolo di azioni di joint procurement, la valorizzazione delle best practice e la promozione dell'interoperabilità e la portabilità dei servizi.

L'UE stima di poter raggiungere entro il 2020 2,5 milioni di nuovi posti d lavoro ed un aumento del PIL di 160 Miliardi di Euro, pari a circa l'1% del PIL Europeo. Ma cosa potrebbe voler dire il Cloud per la Pubblica Amministrazione italiana?...



Continua a leggere questa notizia su agendadigitale.eu.


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: