Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Usi un keygen? Ti becchi un malware! - news originale

Usi un keygen? Ti becchi un malware!

Condividi:         ezechiel2517 5 10 Ottobre 12 @ 08:00 am

Usi un keygen? Ti becchi un malware!
Questa è la notizia giusta per me. Ezechiele 25:17 è il passo della Bibbia che Samuel L. Jackson cita ogni volta che deve uccidere una persona, in genere per vendicare un torto che questa persona ha fatto nei confronti di Marcellus Wallace, il suo capo.

Microsoft fa più o meno lo stesso. Il succo del messaggio: Fai il cattivo e usi metodi fraudolenti per ottenere gratuitamente software a pagamento? Ti becchi il malware. Ovvio che lo fa in una maniera più sottile e diplomatica. La tecnica che usano a Redmond è quella di rilasciare un report, studiato e pubblicato da una fonte che ha tutte le carte in regole per risultare attendibile, la Microsoft Security Intelligence. E quindi arrivare alla conclusione che circa tre volte su quattro, l'uso di metodi illegali per ottenere l'uso di programmi a pagamento si conclude con l'utente che si ritrova anche qualche malware.

Il 'metodo' a cui fa riferimento Microsoft, è l'uso di keygen in modo da estendere il periodo di prova. E si premura di far sapere che oltre ad essere illegale, è anche pericoloso per la salute del proprio dispositivo. Dei pc che sono stati trovati con software (Microsoft) crack-ato con questo metodo, ben il 76% era anche infetto da malware. E' Microsoft che, nel suo report, crea il collegamento tra i due, dicendo che i siti dai quali si scaricano i keygen possono scaricare malware sui pc che li visitano e che anche gli stessi keygen possono contenere del software pericoloso.

L'uso dei keygen fa paura a Redmond. Negli Stati Uniti il numero di PC che hanno copie di software Microsoft pur senza regolare licenza è in aumento, anche per i pc aziendali.



5 commenti a "Usi un keygen? Ti becchi un malware!":
Aurelio Aurelio il 10 Ottobre 12 @ 10:29 am

Se un pacchetto Office completo (giusto per fare un esempio) costasse meno di 400€, gli utenti non avrebbero motivo di crackarselo e rischiare...

mikedepetris mikedepetris il 11 Ottobre 12 @ 12:41 pm

Perdonatemi, ma anche rileggendo non mi e' chiaro cosa faccia M$, ha inserito negli update di Windows qualche software che cerca i keygen ed in quel caso installa i malware? Mi pare assurdo percio' ho sicuramente capito male.

maxmula maxmula il 15 Ottobre 12 @ 10:13 am

La news ha un fondo di verità, anche se (come al solito) gli unici ad essere spaventati saranno i meno esperti.
Per maggiore sicurezza (relativa, comunque), vale sempre la pena di tenere a portata di mano qualche utility tipo Sandboxie (http://www.sandboxie.com/) ed usarlo per lanciare i keygen programmi di dubbia provenienza.

OK, OK, lo so, ci sono anche i malware che "bucano" pure le sandbox... ma se uno decide che keygen sarà non c'è nulla che possa farlo desistere, rischi o non rischi!
Dunque una protezione in più, per quanto relativa, non fa mai male!

Nicola F Nicola F il 15 Ottobre 12 @ 10:33 am



Premesso che non mi piace la politica aziendale della Microsoft e che non considero i suoi prodotti il non plus ultra c'è però da dire che il 90% della gente vuole office completo sul proprio PC senza mai usarlo al pieno delle potenzialità.La stragrande maggioranza degli utenti windows usa praticamente solo word, qualcuno arriva ad usare excell qualche volta. Uno potrebbe comprare solo questi due software e pagare quindi molto meno.Ma la verità è che se non abbiamo sul PC anche Access, Infopath, OneNote ePowerpoint ci sentiamo menomati, anche se questi programmi non li useremo mai

maxmula maxmula il 15 Ottobre 12 @ 12:33 pm

Quoto... anche se per me è il contrario: uso praticamente solo Excel per via del supporto alle macro in Visual Basic.
Per quanto riguarda Word e tutto il resto, ho trovato un degno sostituto in LibreOffice.

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: