Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

USA, alla natura non si applica il copyright

Condividi:         webmaster 3 05 Aprile 10 @ 10:00 am

Importante sentenza della corte federale di New York, che ha deciso di rigettare l'idea della brevettabilità del genoma umano. Stabilendo un precedente storico per la ricerca scientifica.

Il materiale genetico che la natura ha incapsulato nelle cellule umane è avulso da qualsiasi idea di brevetto, copyright o proprietà intellettuale assortita. Sembrerebbe un'ovvietà da scolaretti, ma negli Stati Uniti è stata necessaria una causa promossa dalle organizzazioni per le libertà civili e la decisione di un giudice di una corte federale di New York per ribadire il concetto. Che ora promette di condizionare - positivamente - l'intera ricerca scientifica e la medicina su base genetica negli USA e non solo...



Continua a leggere questa notizia su feeds.punto-informatico.it.


3 commenti a "USA, alla natura non si applica il copyright":
Giorgio Giorgio il 05 Aprile 10 @ 11:48 am

Ciao Webmaster scrivo qui ma mi aggrego a ciò che è stato scritto sul post Cat@log perché a mio malgrado devo dire che la penso come MariaLuisa e un po come Leo, infatti il sito ha cambiato molto direzione in questo ultimo trimestre: adesso assomiglia ad un giornale che raccoglie notizie dal web e non più una pratica e utile guida al computer e internet. Concordo anche con l'autore sauroweb che nessuno ci obbliga a ricevere le vostre newsletter (sono iscritto da 6 anni più o meno) e a entrare nel sito ma esprimere un dissenso credo sia il lecito. La varietà e la qualità delle news è molto scarsa e ho notato che ultimamente date molta importanza a chi scrive invece, come prima, che al contenuto (onestamente una cam e chat per gatti in home.....) come le numerose pubblicazioni di dany che spesso neppure parlano di cose attinenti al sito (ho letto una polemica che trovo esagerata nella forma ma non nel concetto, difficile dare torto a Diego). Un'ultima osservazione, se questa è la nuova direzione del sito (cioè un giornale online) avvertite nella newsletter gli iscritti, così che chiunque possa decidere se il servizio e ancora di proprio gradimento o no (come suggerisce anche MariaLuisa). Ciao Giorgio P.

Robert Robert il 05 Aprile 10 @ 12:17 pm

Io non sono un iscritto alle news via mail ma da affezionato lettore da quasi 2 anni concordo. anche questo tuo articolo incastra poco con il concetto di pc e internet. Ciao

Lisa Manetti Lisa Manetti il 05 Aprile 10 @ 12:48 pm

concordo pienamente

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: