Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Pwn2Own, nessuno batte Chrome - news originale

Pwn2Own, nessuno batte Chrome

Condividi:         Mikizo 2 10 Marzo 11 @ 19:00 pm

Ricordate che Google, in occasione della competizione Pwn2Own, aveva offerto la bella sommetta di 20000 dollari per chiunque fosse riuscito ad hackare il suo browser Chrome?

Solo due candidati si sono iscritti alla sfida: uno individuale ed un team, che si è presentato col nome di Team Anon. Il primo non si è neppure presentato, forse dopo aver valutato di aver osato troppo, il team invece, dopo alcuni tentativi infruttuosi, ha deciso di focalizzare altrove i propri sforzi considerando troppo difficile l'impresa.

C'è ancora del tempo residuo per qualcuno per tentare di accaparrarsi la "taglia", ma ancora nessun altro si è fatto avanti. E non sembra che qualche coraggioso sia interessato.

Nel frattempo, Internet Explorer 8 è stato hackato da Stephen Fewer, che ha sfruttato tre vulnerabilità separate per uscire dalla modalità protetta e craccare le protezioni del browser. Non un'impresa facilissima ma la dimostrazione che nonostante gli sforzi di Microsoft il browser di Windows è ben lontano dall'essere divenuto inespugnabile.

Il povero Safari invece è stato proprio distrutto. Aperto su un MacBook Air, è stato crackato in soli 5 secondi. Nel 2008 c'erano voluti 2 minuti per abbatterne le protezioni, un tempo che ora sembra quasi lungo vista la facilità dell'hack fatto nel 2011.



2 commenti a "Pwn2Own, nessuno batte Chrome":
mikedepetris mikedepetris il 14 Marzo 11 @ 12:32 pm

Qperto?

Mikizo Mikizo il 14 Marzo 11 @ 18:47 pm

corretto! :)

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: