Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Prender casa sulla luna

Condividi:         dade 1 16 Luglio 06 @ 16:00 pm

Prender casa sulla luna

Ci sta lavorando un pool di scienziati e architetti in collaborazione con gli astronauti: piccole stanze impermeabili alla polvere.

Sarà meno romantico guardare la luna pensando che anche lì ci sono delle case. "Walking on the moon" cantavano i Police e come sempre la realtà ha superato l'immaginazione e ora si pensa addirittura ad abitare (anche se per poco tempo) sulla superficie lunare.

Il progetto riguarda ipotetiche dimore per gli astronauti e nella fase di pianificazione l'intervento di consulenza di questi ultimi è essenziale. Solo loro hanno provato l'ebbrezza di passeggiare sulla luna. Il problema principale è che sulla luna la polvere è molto più distruttiva. Inoltre ci sono le tempeste solari, la gravità superficiale è circa sei volte inferiore rispetto a quella terrestre ed è praticamente priva di atmosfera.


...continua la lettura di questa notizia.
Techtown.it autorizza pc-facile.com a riportare la presente news.



Un commento a "Prender casa sulla luna":
RUSSO Vincenzo RUSSO Vincenzo il 29 Ottobre 10 @ 19:41 pm

SALUTI DA VINCENZO
Vi TRASMETTO UN'ALTRA MIA MAIL MOLTO DIFFUSA IN RETE.
risposte a BIOLOGINEODARWINISTI e scienziati agnostici o atei. RUSSO Vincenzo scrive: ottobre 26, 2010 alle 12:16 pm Tutte le teorie della scienza non sono conclusivamente galileane.
Altrimenti diventano leggi della natura e non sono più teorie.
Quindi le ragioni invisibili per essere ,sono molto più profonde delle cause visibili presunte ,e lo sono più importanti ,persino di quelle cause sperimentalmente verificate. Infatti ogni esperimento è vero solo fino a quando si ripete identico.
UN BRAVO DI SETTORE DUNQUE A RICHARD LEWONTIN biologo antievoluzionista.
La scienza è fede quanto la religione ,ma è difficile farlo ammettere. Eppure la teoria standard e la matematica stessa sono solo ipotesi ipotetico deduttive ,valide solo nel loro proprio sistema assiomatico. Vale a dire che sono incomplete o indecidibili. In pratica non sono false ,perchè sono ipotesi coerenti nel proprio sistema assiomatico. Con ciò non sono neanche vere però ,ma sono solo finte ed immaginarie costruzioni mentali. Le congetture non sono invece nemmeno costruibili e quindi sono false.
Allora il mondo visibile è una costruzione mentale, realizzata con teorema coerenti ma finti.
Per concludere .A quali giudizi si devono sottoporre i concetti sintetici ed analitici per trovare le leggi naturali galileane visibili ed invisibili? Ovvero come si trova anche il perché dell'esistere ?
RISPOSTA : Con il giudizio completo della logica sineterica. Vedi sul sito http://www.webalice.it/il ... il tempo e il pensiero\".

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: