Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Lycos frena: screensaver antispam non più distribuito Italia

Condividi:         ale 08 Dicembre 04 @ 17:00 pm

Lycos, dopo smentite varie e qualche notizia inesatta, ufficializza la propria posizione e la sospensione dell'iniziativa makelovenotspam.

Tutto ha inizio qualche giorno fa, quando Lycos presentò un inconsueto modo di combattere lo spam non basato sui tradizionali sistemi di filtro. Scaricando un apposito screensaver gli utenti contribuivano a creare una sorta di classifica dei principali spammer, siti a cui Lycos provvedeva ad inoltrare un numero di richieste proporzianale al proprio 'punteggio'. Ne abbiamo parlato qui.

L'utente di fatto non inviava alcuna richiesta al sito accusato di spam, mentre Lycos spergiurava che il numero di richieste era tale da provocare un rallentamento dei server e non un DoS.

Molte sono state le critiche all'iniziativa, infatti pur condividendone i buoni propositi, gli strumenti utilizzati erano abbastanza discutibili: veniva creato ulteriore traffico-immondizia sulle dorsali ed inoltre la classifica degli spammer era gestita da Lycos (che non poteva essere definita super-partes!).

Lycos è stata letteralmente "isolata" sulle sue posizioni, pochi infatti hanno condiviso scopi e mezzi di makelovenotspam.

A mettere in ginocchio il colosso IT sono poi stati anche 2 fatti tecnici accaduti in questi giorni: alcuni siti oggetto delle richieste di Lycos hanno "rimbalzato" il traffico sui server del ISP, mentre altri spammer hanno diffuso in rete un falso screensaver.

Valutando gli attacchi ricevuti su più fronti, Lycos ha deciso di retrocedere dall'iniziativa ed il sito ufficiale makelovenotspam.com resta un semplice messaggio di sensibilizzazione contro gli spammmer.

News tratta da News.hwupgrade.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: