Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

L'offensiva di Lycos contro lo spam

Condividi:         ale 2 01 Dicembre 04 @ 13:00 pm

Il portale mette a disposizione un programma in grado di rallentare i server degli spammer.
Make Love Not Spam: fate l'amore, non lo spam. Si chiama così il nuovo progetto di Lycos per arrestare la grande piaga dell'e-mail spazzatura.

L'iniziativa intrapresa è molto singolare: con un piccolo screensaver, scaricabile gratuitamente dalle pagine di Lycos, gli utenti possono letteralmente inondare i web server degli spammer, rendendoli quasi inservibili. Lo screensaver-flooder per ora risulta disponibile per Windows e Mac.

Il programma si connette a Internet e invia centinaia di richieste di connessione a un indirizzario di siti web di spammer di professione, utilizzando apposite blacklist.

In maniera molto simile nelle modalità a un Distributed Denial of Service, l'attacco portato dal tool di Lycos produrrebbe un vistoso rallentamento dei server. I web site degli spammer non verrebbero dunque messi fuori uso completamente.

É la prima volta che viene utilizzato su larga scala un metodo così massiccio di reazione contro gli spammer: prevedibilmente saranno moltissimi gli utenti a installare e utilizzare il tool.

É legittimo difendersi contrattaccando? É quello che gli spammer si meritano? Potrà il fenomeno dello spam essere arrestato o, quanto meno, limitato? Fateci sapere la vostra opinione commentando questo articolo nei Forum di Zeus News.

News tratta da Zeusnews.it


News correlate a "L'offensiva di Lycos contro lo spam":


2 commenti a "L'offensiva di Lycos contro lo spam":
Rosaspina Rosaspina il 01 Dicembre 04 @ 15:05 pm

Ecco una prima reazione: il sito è stato attaccato.
Qui tutte le info.

magilvia magilvia il 03 Dicembre 04 @ 19:47 pm

Metodo sbagliato e controproducente...

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: