Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

L'iPad mini e i concorrenti, alla sbarra gli schermi da sette pollici

Condividi:         webmaster 29 Ottobre 12 @ 12:00 pm

Un settore nel quale non voleva entrare ma che adesso vorrebbe addirittura dominare. Apple ha fatto il grande passo e, dopo che lo scomparso Steve Jobs aveva più volte ridicolizzato il formato "innaturale" dei tablet da 7 pollici contrapposti ai 9,7 dell'iPad "regolare", i suoi eredi capitanati da Tim Cook entrano con decisione in questo mercato, presentando l'iPad mini.

Il mini-tablet da 7,9 pollici, dice il designer Jony Ive, "non è una versione piccola dell'iPad ma condensata". L'iPad mini può essere usato con una mano sola, come i prodotti della concorrenza che hanno definito da due anni questo spazio di mercato. Costa più della concorrenza (329 euro rispetto ai 199 del Kindle Fire HD nella versione base da 16 Gb solo Wi-Fi) ma secondo Phil Schiller, capo del marketing di Apple, i soldi in più li vale tutti perché è "un vero tablet di dimensioni mini, con tutte le funzionalità, non un compromesso al risparmio". E in Italia, per una volta, il costo non è il più alto del mondo: siamo il tredicesimo paese sui 28 in cui viene commercializzato e da noi si paga il 2,38% in più della media mondiale, in Ungheria il +10,72, negli Usa e Canada 20%.



Continua a leggere questa notizia su ilsole24ore.com.

News correlate a "L'iPad mini e i concorrenti, alla sbarra gli schermi da sette pollici":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: