Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Handimatica al servizio dell'integrazione

Condividi:         ale 25 Novembre 04 @ 13:00 pm

La manifestazione, giunta alla quinta edizione, si svolge a Bologna dal 25 al 27 novembre.

Apre oggi a Bologna la quinta edizione di Handimatica, mostra convegno biennale dedicata alle tecnologie avanzate, informatica e telematica per l’integrazione delle persone disabili. La manifestazione, organizzata dalla fondazione onlus Asphi (avviamento e sviluppo di progetti per ridurre l’handicap mediante l’informatica), in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e l’Università di Bologna dipartimento scienze dell’educazione, la mostra consta di un’area espositiva riservata ad aziende ed enti produttori o distributori di strumenti di supporto e soluzioni informatiche e telematiche, come barre Braille portatili, avvistatori d’allarme, sintesi vocali, palmari, ausilii per la comunicazione, software per il controllo ambientale, penne parlanti, mouse a comando facciale, software didattico e riabilitativo, e altro ancora.

Tra le novità più avanzate annunciate la possibilità di colloquiare con il computer attraverso il riconoscimento ottico del muscolo facciale. O ancora, la tecnologia Web Adaptation di Ibm che consente a non vedenti e a persone con problemi di mobilità delle mani di aumentare la leggibilità delle pagine, ridurre la confusione visiva di alcune di esse, semplificare l’utilizzo del browser, del mouse e della tastiera oppure fare in modo che il computer legga ad alta voce i testi delle pagine. Negli stand, organizzati in cinque aree (vista, udito, motricità, disabilità mentale-cognitiva, area servizi), un centinaio tra aziende ed enti (scuole, istituzioni e così via) per offrire al visitatore da una parte la strumentazione, dall’altra l’applicazione reale.

Nell’ultima edizione, svoltasi nel 2002, i visitatori sono stati 6500, in maggioranza disabili e i loro familiari, operatori, rappresentanti di aziende e istituzioni (insegnanti inclusi); inutile dire che gli organizzatori si aspettano per questa edizione un numero maggiore di visitatori. Anche perché, se finora realtà come l’Asphi hanno lavorato molto sui disabili, negli ultimi tempi si è cercato di allacciare un rapporto più stretto con le aziende It con la finalità di sensibilizzarle al problema. Un esempio? La costruzione dei siti, che spesso non consentono l’accesso ai disabili, anche se spesso basterebbero pochi accorgimenti. Da questo punto di vista, gli organizzatori sottolineano la grande novità della legge n. 4/2004, battezzata legge Stanca dal nome del ministro per l’Innovazione, che si pone l’obiettivo di imporre alla pubblica amministrazione di dotarsi di applicazioni gestibili e fruibili da persone disabili. Se all’adeguamento legislativo si aggiunge la presa di coscienza delle aziende rispetto alle tematiche di “corporate social responsability” il contesto diventa tra i più favorevoli allo sviluppo dell’integrazione dei portatori di handicap (anche) con l’utilizzo delle tecnologie. Non manca un fitto elenco di convegni e seminari sui temi di maggiore attualità e interesse per il mondo della disabilità.

Handimatica 2004 si svolge da giovedì 25 a sabato 27 novembre 2004, a Bologna, Palazzo dei Congressi, in Piazza Costituzione, 4/a. Orario 9,00-18,30. L'ingresso è libero. Segreteria organizzativa, tel. 051.277831-11

www.handimatica.it
News tratta da Ilsole24ore.com



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: