Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
Business-smart network ottimizza applicazione SAP in ambienti SOA - news originale

Business-smart network ottimizza applicazione SAP in ambienti SOA

Condividi:         ale 18 Ottobre 07 @ 08:30 am

La soluzione business-smart network di Radware ottimizza l’applicazione SAP in ambienti SOA

Radware ha reso noti i risultati condotti dall’Enterprise Services Community Networking Lab (ENL) in ambito SAP: la soluzione front-end APSolute non soltanto ha garantito tempi di risposta 50 volte più veloci, ma ha anche garantito il 100% di continuità delle transazioni che, nel corso di una simulazione, sono state sottoposte ad una serie di attacchi DoS.

I test dell’ENL hanno valutato l’interoperabilità e compatibilità delle soluzioni Radware e SAP per ambienti globali e SOA aziendali, basandosi su cinque criteri di valutazione: disponibilità applicativa, scalabilità, tempi di risposta e performance, sicurezza e gestibilità. La soluzione Radware è stata configurata in modo da eseguire le funzioni essenziali di delivery, quali gestione, re-instradamento del traffico, monitoraggio e controllo, offloading SSL, ottimizzazione TCP, caching, compressione dati e sicurezza.

È risultato che l’application delivery integrata di Radware per reti business-smart offre agli end-user i seguenti significativi vantaggi:

- miglioramento fino al 90% dei tempi di risposta durante transazioni critiche
- con la piattaforma SAP NetWeaver® gli user da remoto hanno ottenuto una riduzione dei tempi di download (file di 5MB) dell’85% su linee T3, e del 94% su linee ADSL
- mediante un modulo di analisi comportamentale integrato, è stato garantito il 100% dell’elaborazione e della delivery delle transazioni, riducendo di circa il 22% – senza alcuna conseguenza in termini di performance - il tasso di failure per transazioni non protette soggette ad attacchi DoS.

I prodotti Radware utilizzati nel test erano stati configurati proprio per gestire le criticità di SAP distribuite su varie infrastrutture application-based, ossia quelle attualmente più diffuse ed utilizzate. Con AppDirector e AppXcel , che include la soluzione front-end, l’azienda rende business-smart la propria rete ed ottiene:

- Elevati livelli di disponibilità e performance: AppDirector distribuisce gli elevati volumi di traffico su vari server in modo intelligente ed efficiente, eliminando sovraccarichi, colli di bottiglia, disconnessioni e downtime. La disponibilità di applicazioni SAP critiche viene così sempre garantita, cui si aggiunge l’ottimizzazione dei tempi di risposta e una performance aggiuntiva grazie alle funzionalità di accelerazione fornite da AppXcel.
- Scalabilità dinamica e business-oriented: con AppDirector è possibile togliere o aggiungere server in qualunque momento e senza alcuna interruzione del servizio. Pertanto l’azienda può aumentare o diminuire con facilità il numero di utenti, in base alle esigenze di mercato.
- Garanzia di sicurezza: i moduli di sicurezza integrati nella soluzione APSolute offrono un’ulteriore protezione delle applicazioni critiche SAP in situazioni di attacco. Gli attacchi DoS vengono individuati immediatamente e bloccati, permettendo l’accesso solo agli utenti legittimi, il tutto senza intervento umano.
- Gestione cost-effective: grazie a Insite, un software unificato e gestito a livello centrale, APSolute di Radware consente di gestire tutte le applicazioni, sia a livello locale che globale, da un’unica postazione in modo semplice ed efficace grazie ad una Application Programming Interface (API) aperta, basata su XLM e SNMP, con configurazione automatica ed un minor cost-of-ownership.

I test sono stati condotti dall’Enterprise Services Community di SAP, di cui Radware fa parte. La ES Community ha creato l’ENL, un laboratorio di controlli per testare i prodotti per le reti in un ambiente SOA adeguato. L’ENL è basato su SAP Discovery Server, che raccoglie tutti gli scenari operativi correnti con applicazioni variabili.

Per l’esecuzione dei test sono state utilizzate le seguenti apparecchiature: AppDirector e AppXcel di Radware per l’application delivery, la Steelhead appliance di Riverbed per l’accelerazione WAN, Loadrunner di HP e WAN emulation di Shunra, SAP NetWeaver Portal, SAP composite applications e altri elementi dell’offerta SAP Discovery Server.

Ulteriori informazioni sul test e sulle applicazioni SAP sono disponibili sul sito ww.radware.com/afe/sap, dove è possibile scaricare il relativo white paper.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: