Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
AntiSec vs Clero: pubblicati 2Gb di email di Don Giacomo Ruggeri - news originale

AntiSec vs Clero: pubblicati 2Gb di email di Don Giacomo Ruggeri

Condividi:         webmaster 14 Settembre 12 @ 13:20 pm

AntiSec vs Clero: pubblicati 2Gb di email di Don Giacomo Ruggeri

Anonymous, il gruppo di hacktivisti internazionale, ha preso di mira il clero e, in particolare, Don Giacomo Ruggeri accusato di molestie sessuali su una minore, pubblicando oltre 2Gb di email del parroco di Orciano.

Don Giacomo Ruggeri, arrestato dalla Polizia per presunte molestie sessuali ad una minorenne nella provincia di Fano, è stato trasferito agli arresti domiciliari già da Agosto.

Non è chiaro se il nuovo attacco di Anonymous, come riportato sul loro blog, voglia provare la colpevolezza di Don Ruggeri o semplicemente voglia dimostrare che il gruppo sia in grado di colpire a piacere i propri obiettivi. Come nel caso degli UDID trafugati - che AntiSec aveva attribuito a un attacco a un PC dell'FBI, ma che poi si rivelò una semplice fuga di notizie - c'è da chiedersi se invece non si tratti di una pura coincidenza: Anonymous è riuscita a venire in possesso delle email per puro caso e adesso cerca di sfruttare l'attenzione della stampa per promuovere il proprio nome.

Se ci fossero delle prove di colpevolezza, il gruppo le avrebbe mostrate alla stampa, ma forse per pigrizia (setacciare 2Gb di email non è lavoro da poco), forse perché effettivamente non c'è nulla, Anonymous si è solo limitata a pubblicare gli archivi privi di ogni filtro.

Qui di seguito il comunicato di Anonymous e in calce al post di Anonymous potete trovare i link agli archivi delle email:

Anonymous intende provare a far luce sul vostro losco mondo, membri del Clero. Ancora una volta siete teatro di oscurantismi, crimini ai danni dei più deboli, corruzione e crociate omofobe.

La vicenda di Don Ruggeri è l'ennesima dimostrazione di come la vostra Istituzione abbia affossato i principi ai quali dovrebbe ispirarsi. Fomentate odio e stigma verso chiunque mostri un orientamento sessuale differente da quello che voi definite "naturale", in linea con un modello di società patriarcale e discriminante. La vera innaturalità sta nel vostro disgustoso modus operandi. La vostra avidità, la vostra cupidigia sono disdicevoli.

Con quale coraggio, La Chiesa, che sempre più spesso si rivela una congrega di pedofili, può permettersi di giudicare della sessualità e della vita altrui?

Con quale autorità morale, La Chiesa impone di non usare anticoncezionali, trincerando dietro severi ammonimenti e sermoni una vera e propria campagna di disinformazione i cui effetti nefasti sono ormai palesi?

Sferrate continui attacchi alla libertà delle donne, contribuendo a minare ciò che è stato conquistato grazie a dure lotte.

Pensiamo ad un contesto come quello Africano, dove l'AIDS dilaga: lì, il divieto degli anticoncezionali ha un chiaro intento genocida. Pensiamo anche al contesto generale, dove i giovani (e non solo) dovrebbero aver diritto a una corretta informazione sessuale, nonché agli strumenti necessari atti a tutelare la propria salute e poter gestire e al meglio la propria sessualità. La vostra politica repressiva è complice di numerose piaghe sociali.

E con quale coraggio, con quale coerenza di fronte a tutto ciò, gerarchi e gregari della Chiesa Cattolica possono predicare l'amore per il prossimo, quando sono i primi a scagliarsi contro il principio dell'Amore universale?

Don Ruggeri, il tuo comportamento è deplorevole. Hai tentato di occultare la vergognosa vicenda che ti ha visto come protagonista nell'abuso di minori. Nonostante ciò, prendiamo atto che con grande spavalderia continui a ribadire di voler dirigere la diocesi in nome della vocazione. In realtà, la tua vocazione è una sola: quella della viltà.


News correlate a "AntiSec vs Clero: pubblicati 2Gb di email di Don Giacomo Ruggeri":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: