Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet
4 Pollici in touch Screen - news originale

4 Pollici in touch Screen

Condividi:         ale 14 Marzo 06 @ 10:00 am

4 Pollici in touch Screen

Dopo l'immenso successo delle innumerevoli versioni dell'iPod, la Apple non intende adagiarsi sugli allori e, anzi, la casa prodruttrice Californiana ha rilasciato alcune indiscrezioni sulla nuova, e pare definitiva, versione dell'iPod Video.
A ottobre scorso la Apple immise sul mercato la gamma di iPod di 5° generazione con i nuovi nano (successore ideologico del MINI) e Video che permetteva, grazie a un dispay da 2.5 pollici QVGA, di visualizzare file video e, ovviamente, file mp3.

Ora, però, con la 6° generazione, il lettore multimediale più in voga del momento, vuole ribadire che il successo è dato soprattutto alla qualità del prodotto. Da quanto rivela il sito Think Secret, infatti, il nuovo lettore video (sempre realizzato dalla casa di Cupertino) avrà uno schermo da 4 pollici che porterà le dimensioni del nuovo iPod a 11x7 cm.

Le novità, legate alle nuove capacità, non si fermano qui: si potranno gustare film (un po' come succede per la PSP di casa SONY) scaricati direttamente da iTunes Music Store e si avrà a disposizione la tecnologia Touch Screen.
Le informazioni non sono però confermate (infatti inizialmente si parlava di uno schermo da 3.5 pollici) e non ci resta che attendere l’uscita del nuovo gioiellino (anche tecnologico questa volta) di casa Apple, prevista per i primi giorni di Aprile di quest’anno (mese in cui l’azienda di Cupertino compirà 30 anni di attività).
Per rendere completo il progetto si dovrà però attendere l'accordo con le Case Produttrici cinematografiche per la vendita di film attraverso il portale iTunes Music Store.

L'uscita quindi potrebbe essere posticipata.
Si spera inoltre che i nuovi lettori della Mela non siano "delicati" come alcuni loro predecessori: l'iPod Nano, che tante critiche ha ricevuto proprio per la fragilità dello chassie e dello schermo che, a detta dei consumatori, si graffiano troppo facilmente, non è stato accolto subito bene per questa sua "carenza".
Chi vivrà...vedrà.
Alla prossima...

di A.Campitelli



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: