Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Australia, Primo Ministro accusato di spam

Condividi:         Rosaspina 31 Agosto 04 @ 13:00 pm

"Si, ho fatto spam. L'ammissione arriva nientepopodimeno che dal Primo Ministro australiano John Howard. L'ammissione giunge a poco tempo dalle prossime elezioni annunciate per il 9 Ottobre. I messaggi sarebbero stati inviati via mail a vari elettori del collegio di Bennelong, ovvero il collegio proprio del primo ministro. Il caso è sorto in seguito alle svariate proteste avanzate dai destinatari dei messaggi.

Il materiale inviato è di stampo promozionale ed è dunque divenuto parte integrante della campagna elettorale del partito Liberale di cui il Primo Ministro fa parte (sollevando così non solo le proteste dei destinatari dei messaggi, ma anche dei rivali politici). Howard si sarebbe avvalso, per gli aspetti tecnici dell'invio della posta, dell'azienda del figlio Tim ("Net Harbour").

Le proteste hanno raggiunto le autorità preposte all'applicazione della cosiddetta Spam Act, la legge da poco promulgata che dovrebbe fare giurisprudenza in materia di invio di posta non desiderata. Il responsabile dell'authority Anthony Wing, però, fa spallucce: la Spam Act contempla esplicitamente solo i messaggi di carattere promozionale e nulla è previsto per i messaggi di matrice politica. Agli effetti, dunque..."

leggi la news completa su Webnews



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: