Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Microsoft: pena sospesa

Condividi:         ale 28 Giugno 04 @ 14:30 pm

Dopo la richiesta alla Corte di giustizia di annullamento della sentenza emessa lo scorso 24 marzo, Microsoft ottiene il congelamento dei provvedimenti emanati a suo carico.
La Commissione Europea ha notificato nella giornata di ieri a Microsoft la sospensione delle ingiunzioni previste in seguito alla condanna per violazione delle regole sulla libera concorrenza e per abuso di posizione dominante.
Questo significa che, almeno per il momento, Microsoft non sarà obbligata a distribuire una versione del proprio sistema operativo priva di Windows Media Player, cosa che avrebbe dovuto fare a partire da questo 30 giugno.
La sospensiva, con tutta probabilità, finirà anche per interessare la seconda scadenza prevista per Microsoft. Tra un mese, infatti, la società avrebbe dovuto rendere nota parte del codice della propria piattaforma server, così da favorire l'interoperabilità da parte dei produttori di soluzioni alternative.
Che una sospensiva fosse nell'aria, in fondo si sapeva, visto che Microsoft, lo scorso 8 giugno aveva chiesto l'annullamento della sentenza emessa lo scorso 24 marzo.
In attesa dunque del pronunciamento della Corte di giustizia, la società ha anche chiesto il congelamento delle due ingiunzioni. Che le è stato accordato.

Articolo tratto da 01net.it



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: