Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Oxfam e Od2, download musicale per beneficenza

Condividi:         12 11 Giugno 04 @ 12:00 pm

On demand distribution e il noto ente benefico britannico danno all'audio on line un carattere equo e solidale. Scaricando a prezzi stracciati brani e selezioni di alcuni fra i migliori artisti pop, si potrà contribuire a progetti non profit.
Com'è normale che sia, la solidarietà e le raccolte di fondi si spostano in ondate migratorie raggiungendo i luoghi in cui le persone circolano numerose e i quattrini non mancano. Altrettanto comprensibilmente, la britannica Oxfam, associazione non profit tra le più popolari del mondo, ha quindi deciso di provare a sondare anche la generosità del popolo connesso che usa la Rete per ascoltare e scaricare musica. Ha così fondato un sito dagli scopi ben precisi e dal contenuto assolutamente attuale.
Realizzato in tempo record, Big Noise Music oggi arriva on line a brevissima distanza dall'apertura del sito Uk di Napster e offre al download già 300 mila brani di circa 12 mila artisti, molti dei quali di primissimo piano. Alcune delle star, per esempio i Coldplay, gli Ash e George Michael, hanno voluto aderire al progetto in maniera più coinvolgente, offrendo di distribuire in esclusiva su Big Noise alcuni dei loro brani. I prezzi delle canzoni in catalogo variano dai 75 ai 99 penny (poco più di un euro o poco meno di un euro e mezzo) per brano, con la possibilità di pagare anche un 1 penny soltanto per un singolo ascolto in streaming. Un decimo del valore di ogni download finisce dritto nelle casse dell'Oxfam e i denari raccolti verranno impiegati per finanziare le iniziative sociali dell'organizzazione, che si occupa di povertà e fame nel mondo ed è tra le più attive negli aiuti ai paesi in via di sviluppo. Questa di Oxfam è di fatto la prima volta che il fenomeno Itunes svaria in un settore decentrato rispetto alla tecnologia e finisce anche per avere effetti benefici sulla cosiddetta "società civile".
La piattaforma tecnologica che consente al servizio di distribuire i suoi brani in tutta Europa (nonostante i prezzi in sterline) è stata progettata e realizzata dal provider di Peter Gabriel Od2. On demand distribution è infatti uno tra i più fortunati specialisti del ramo e nel corso degli ultimi tempi ha servito anche i sistemi omologhi di Coca-Cola, Tiscali, Virgin e Msn, tanto per citare i più conosciuti.
Celebre per i suoi negozi di abiti usati, dischi e chincaglieria varia da cui trae il grosso della sua beneficenza, l'ente benefico inglese non è nuovo a progetti a forte connotazione tecnologica. Tempo addietro fece un certo scalpore il suo programma di raccolta di telefoni cellulari usati da rivendere o riutilizzare nei paesi economicamente svantaggiati.

Scusate la lunghezza di questa mia news, ma questo argomento mi sembra molto importante e per questo ho voluto che sia pubblicato per intero su pc-facile, con tutti i suoi relativi dettagli. ;)

Fonte
www.mytech.it


News correlate a "Oxfam e Od2, download musicale per beneficenza":


Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: