Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Il sistema operativo Inferno

Condividi:         ale 10 Giugno 04 @ 11:00 am

Inferno è un sistema operativo della Vita Nuova Holdings Ltd, una società inglese di York, specializzata in applicazioni per sistemi distribuiti di rete e sistemi embedded, tra l’altro distributrice del sistema operativo open source Plan 9.

Inferno può girare o come host (ospite) su Windows NT/2000/XP, Linux, FreeBSD, Solaris, Plan 9, oppure stand-alone sulle architetture Intel x86 (386 e superiori), Intel Xscale, IBM PowerPC, ARM StrongARM (ARM e Thumb) e Sun SPARC, a partire da sistemi con 1 Mb di RAM.
Addirittura può girare tramite un plug-in, all’interno d’Internet Explorer 4, permettendo di eseguire le sue applicazioni e come sempre, mantenendo il suo aspetto grafico indipendentemente dal sistema host.

Permette di gestire comodamente le risorse di rete, usando un unico protocollo e dei namespace, e per quanto riguarda la sicurezza, sono supportati gli algoritmi crittografici IDEA, 56 bit DES, 40, 128 e 256 bit RC4 e gli algoritmi hash: MD4, MD5 e SHA.

Inferno è corredato di un IDE di nome ACME, di un compilatore C crossplatform, un browser che supporta Javascript 1.1 nomato Charon ed infine di una shell con comandi Unix like.

Scritto nel linguaggio Limbo, un linguaggio semi-compilato simile al C, è disponibile con due licenze, la Vita Nuova Liberal Software Licence in pratica simile alla GPL e che obbliga a creare software open source e la Vita Nuova Commercial Developer Licence, per chi invece ha intenzione di sviluppare software e soluzioni commerciali.

Per maggiori informazioni visitate il sito di Vitanuova.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: