Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

La Pixar passa a MacOS.

Condividi:         ezechiel2517 14 Marzo 04 @ 14:00 pm

Sara' che sia la Pixar che la Apple appartengono a Steve Jobs, ma nell'ultima conferenza di NewYork e' stato possibile osservare come l'azienda che produce i più bei film di animazione digitale si stia muovendo verso i sistemi Apple.
Pixar, che deve le sue fortune non solo al talento di Lasseter come sceneggiatore e regista ma anche alla capacità di creare software innovativi e in qualche modo rivoluzionari per la produzione di immagini digitali, ha finora utilizzato prevalentemente tecnologie basate su architetture Intel e cluster di computer Linux per gestire nel modo più efficace ed efficiente gli onerosi processi di rendering.Ma parallelamente Apple ha continuato a sviluppare tecnologie innovative e potenti su di una serie di fronti che sono strategici per Pixar: costo e flessibilità delle potenti macchine basate su processori G5, innovativi software di editing video digitale, sistemi di clustering semplici e potenti, fino ad arrivare ai codec di alto livello per la gestione delle immagini digitali e alla fortuna di aver basato Mac Os X su Unix (facilitando al massimo il porting delle applicazioni Linux e Open Source sulla piattaforma di Cupertino).

Articolo Completo



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: