Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Lavoro informatico

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Lavoro informatico

Postdi Andrea87 » 14/10/02 17:44

Penso che la maggior parte degli esperti di questo forum lavorino o studino in campo informatico. Visto che alla fine delle superiori mi piacerebbe scegliere un facoltà universitaria che abbia a che farre coi computer volevo chiedervi: quali sono attualmente le facoltà informatiche legate all’informatica? Ci sono eventualmente posti di lavoro qui in Italia? Raccontatemi per favore quello che sapete e magari anche le vostre esperienze.
Grazie.
Andrea87
Utente Senior
 
Post: 857
Iscritto il: 03/09/01 01:00
Località: Venezia

Sponsor
 

Postdi kadosh » 14/10/02 18:02

Non preoccuparti che di lavoro in Italia in ambito informatico ce ne sarà sempre, almeno nel campo sistemistico...c'è sempre qualcosa di rotto eheheh :lol: :lol:

Già te ne preoccupi all'età di 15 anni? Cmq puoi scegliere principalmente fra la facoltà diretta di informatica, oppure dei corsi di laurea in ingegneria o fisica con indirizzo poi informatico, le differenza alla fien sono solo degli studi del triennio di base, ma lo vedrai tu con il tempo. ;)
Ch®is ˜˜ www.glgroup.it˜˜ {~Up You® Life~}™ Semper Fidelis
Avatar utente
kadosh
Moderatore
 
Post: 3791
Iscritto il: 24/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi Frengo78 » 14/10/02 18:45

Per lavorare nel settore non sempre serve l'universita. Anche se effettivamente è utile
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Re: Lavoro informatico

Postdi dado » 14/10/02 21:34

Andrea87 ha scritto:Penso che la maggior parte degli esperti di questo forum lavorino o studino in campo informatico.


Non è vero!!! :P
C'è anche gente che lo fa per passione... :D

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi binas361 » 14/10/02 21:38

Visto che la conoscenza è un'arma , ad un quindicenne consiglerei,comunque, lo studio . :D
binas361
Utente Senior
 
Post: 318
Iscritto il: 12/02/02 01:00
Località: Genoa City

Postdi Frengo78 » 14/10/02 22:28

Se la conoscenza fosse stata la stessa di quando mi sono diplomato a quest'ora ero ancora a scrivere codice in cobol. Ovviamente lo studio è importante ma sono sempre dell'idea che la scuola italiana non prepari al mondo del lavoro. Ai tempi miei però non c'erano gli stage in azienda, chissa se servono...
Ritorniamo on topic altrimenti non ne esco vivo da questa divagazione. Intendevo dire che ci sono piu strade da seguire. Dopo il diploma puoi farti 3 o 5 anni di universita a seconda dei vari indirizzi che i nostri Esperti ti diranno oppure prendere altre strade. La mia è stata di frequentare un banalissimo corso post diploma che insegnava un po' di programmazione vb e un po' di utilizzo di database con sql server.
Ovviamente i due percorsi non sono equivalenti ma questo è ovvio. Lascio la parola ai laureandi per ulteriori aggiunte e commenti
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi binas361 » 14/10/02 22:32

La conoscenza è un'arma con l'apostrofo eheheh
binas361
Utente Senior
 
Post: 318
Iscritto il: 12/02/02 01:00
Località: Genoa City

Postdi Frengo78 » 14/10/02 22:43

Corretto anche nel mio profilo :oops:
Che figuraccia, e poi vado a correggere gli errori di salvatron! :roll: :eeh: :oops:
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi ale » 15/10/02 14:03

finito le medie=promossa con sufficiente
4 anni di ragioneria programmatrice=segata due volte, ho lasciato.
alla fine ho optato per un indirizzo triennale professionale e mi è andata bene e adesso sono 4 anni che lavoro.
l'unico mio difetto è che non mi è mai piaciuto studiare quello che mi imponevano (diritto, storia... beach!), quindi sì la concoscenza è un'arma ma non sempre deriva direttamente dall'aver frequentato una scuola superiore o l'università...ci si arrangia anche da soli...
Avatar utente
ale
Reporter
 
Post: 4591
Iscritto il: 13/06/02 15:20

Re: Lavoro informatico

Postdi Nicola » 15/10/02 16:33

dado ha scritto:
Andrea87 ha scritto:Penso che la maggior parte degli esperti di questo forum lavorino o studino in campo informatico.


Non è vero!!! :P
C'è anche gente che lo fa per passione... :D


Già... ;)
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi dado » 15/10/02 18:13

alessandra ha scritto: quindi sì la concoscenza è un'arma ma non sempre deriva direttamente dall'aver frequentato una scuola superiore o l'università...


L'esperienza è sì importante.
...e la conoscenza è un'arma (un'arma con l'apostrofo!! Te lo facciamo pesare un pò, Fre'!!) a doppio taglio, puoi farti male da solo... :P

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Andrea87 » 15/10/02 20:40

alessandra ha scritto:finito le medie=promossa con sufficiente
4 anni di ragioneria programmatrice=segata due volte, ho lasciato.
alla fine ho optato per un indirizzo triennale professionale e mi è andata bene e adesso sono 4 anni che lavoro.
l'unico mio difetto è che non mi è mai piaciuto studiare quello che mi imponevano (diritto, storia... beach!), quindi sì la concoscenza è un'arma ma non sempre deriva direttamente dall'aver frequentato una scuola superiore o l'università...ci si arrangia anche da soli...


Certo, con 3 anni di professionale puoi anche lavorare ma che futuro avrai? Certo l'inteligenza di una persona non si vede solo dal suo titolo di studio ma, una laurea o perlomeno un diploma aiutano. Non prendetemi per uno che studia sempre (anche perchè non è vero, oggi ad esempio ho preso 5 in latino :( ) se vi dico che studiare non fa certo male, e che, oggi come oggi se non si ha un minimo di cultura, non si va da nessuna parte e si rischia di essere trattati male (non so se mi spiego).
Andrea87
Utente Senior
 
Post: 857
Iscritto il: 03/09/01 01:00
Località: Venezia

Postdi Frengo78 » 16/10/02 00:06

In campo informatico non la vedo ancora cosi netta la demarcazione tra laureati e diplomati andrea.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi ale » 16/10/02 08:26

ognuno si crea il futuro che vuole.
non saprò il latino ma grazie alla mia povera scuola professionale e ai vari corsi che stò facendo presto mi compro casa e sono a posto. il mio intelletto non è sicuramente paragonabile a quello di un architetto, ma io sono contenta così. l'imporatante è non dar retta a chi come te dice: "con 3 anni di professionale puoi anche lavorare ma che futuro avrai?"
:) ciao ciao
Avatar utente
ale
Reporter
 
Post: 4591
Iscritto il: 13/06/02 15:20

Postdi Kurosawa » 16/10/02 08:47

azz... pungente...
cmq, non c'entra l'intelletto, ho visto architetti che non sono in grado di tirare una linea diritta. Forse quello che voleva dire il giovane andrea, è che nel mondo del lavoro spesso, se non hai un titolo di studi non ti prendono nemmeno in considerazione, e questo è vero (non mi esprimo sulla giustezza o meno).
Io personalmente metto le mani avanti, lavoro e studio... e così taglio la testa al topo! :D
cmq, sono d'accordo con quel milanista di frengo, attualmente non c'è ancora una netta separazione tra laureati e non nel campo informatico, ma ciò vale per il settore privato. Per il pubblico la carriera la si fa orami solo con il titolo di studio.
In ultimo però vi domando: cosa c'è di più divertente di assemblare pezzi di pc preistorici cercando di farli funzionare, installare e formattare in continuazione le peggio porcate, lottare con cavi di rete e hub...
;)
la vita è come acqua di fonte, scorre incurante della nostra capacità di assaporarla
Avatar utente
Kurosawa
Utente Senior
 
Post: 547
Iscritto il: 26/08/02 08:03
Località: Regno delle Due Sicilie

Postdi Frengo78 » 16/10/02 08:55

L'informatica è un settore ancora poco regolamentato. Io ho cercato di discuterne qualche tempo fa (http://www.pc-facile.com/phpBB/viewtopic.php?t=4643). Se è ovvio che uno non si improvvisa architetto o avvocato o medico dall'oggi al domani non è cosi ovvio che uno non cerchi di fare carriera nell'it partendo da 0.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi Kurosawa » 16/10/02 09:11

beccati questa frengo dall'aggironatissimo Kuro!!! :D
parlano proprio delle figure professionali all'interno della PA.
Nb le conclusioni dell'articolo, e io aggiungo, tra il dire e il fare c'è di mezzo...
http://www.studiocelentano.it/editorial ... asp?id=416
la vita è come acqua di fonte, scorre incurante della nostra capacità di assaporarla
Avatar utente
Kurosawa
Utente Senior
 
Post: 547
Iscritto il: 26/08/02 08:03
Località: Regno delle Due Sicilie

Postdi dado » 16/10/02 14:38

alessandra ha scritto:il mio intelletto non è sicuramente paragonabile a quello di un architetto, ma io sono contenta così.


kuro ha scritto:cmq, non c'entra l'intelletto, ho visto architetti che non sono in grado di tirare una linea diritta


...una cosa è certa: dopo queste frecciatine roventi, Andrea di sicuro non farà l'architetto!! :lol:

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi binas361 » 16/10/02 15:14

A volte il pezzo di carta serve proprio a chi di intelletto ne ha poco.Io ho un cugino che con la pazienza e la frusta della madre si è laureato in ingegneria elettronica,in questi gg è in Cina o in Giappone,non ricordo bene,ma è tonto come una capra e se non fosse per il pezzo di carta sarebba in giro a cercare cartone.
binas361
Utente Senior
 
Post: 318
Iscritto il: 12/02/02 01:00
Località: Genoa City

Postdi Frengo78 » 16/10/02 15:25

Gli ingegnIeri sono fatti per dar colpa ai tecnici!

Cmq ha ragione dado, basta prendersela con gli architetti. Prendiamocela coi laureandi in economia
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Lavoro informatico":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti